Android

HTC Exodus 1s, ecco lo smartphone che esegue nodi completi di Bitcoin

HTC Exodus 1s è il nuovo smartphone dell’azienda taiwanese in grado di eseguire un intero nodo di Bitcoin. A differenza del predecessore – che tra le altre cose era dotato di una piattaforma hardware di fascia alta – è capace di contenere l’intero libro mastro bitcoin utilizzando una scheda SD da 400 GB acquistata separatamente. Il libro attualmente ha un peso di 260 GB aumentando di 60 GB ogni anno.

Questo vuol dire che il dispositivo è in grado di convalidare e trasmettere transazioni senza la necessità di affidarsi a siti web di terze parti che dispongono delle informazioni necessarie per la conferma delle transazioni. I nodi completi assicurano maggiore sicurezza al sistema Bitcoin in quanto partecipano al processo di verifica delle transazioni e dei blocchi seguendo le regole di consenso del sistema.

Tutto il processo, comunque, richiede molta potenza. Per questo motivo, la società consiglia di utilizzare la funzione utilizzando la rete Wi-Fi e tenendo lo smartphone in carica. Nonostante ciò, le caratteristiche tecniche di Exodus 1s non sono di fascia alta così come il prezzo di vendita. Il processore a bordo è lo Snapdragon 435 accoppiato a 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna. Insomma, una piattaforma hardware di fascia medio-bassa.

Il display è da 5,7 pollici con risoluzione HD. Il comparto fotografico si compone di un solo sensore posteriore e anteriore, entrambi da 13 Megapixel. Anche la piattaforma software non è aggiornatissima, essendo affidata ad Android 8.1 Oreo. Il portafoglio di criptovalute viene gestito dall’applicazione HTC Zion. In Europa, lo smartphone arriva a 219 euro e può essere acquistato anche tramite criptovalute, come Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Binance e Bitcoin Cash. HTC prevede di implementare la funzione che supporta il nodo completo anche sul modello top di gamma, Exodus 1.

Come dichiarato da Phil Chen, responsabile delle tecnologie per la decentralizzazione, l’aumento dei nodi completi di bitcoin rappresenta un’azione indispensabile per migliorare la resistenza e la sicurezza della rete. E il fatto che ciò possa essere alla portata di tutti grazie a uno smartphone con un pezzo accessibile permette a chiunque sia interessato di affacciarsi al mondo blockchain in maniera sicura e consapevole.

OnePlus 7T è già disponibile all’acquisto su Amazon. Lo trovate a questo link.