Android

HTC One A9: fotocamera e audio avanzati e nuova HTC Sense a bordo

HTC ha svelato oggi come promesso, durante un evento svoltosi a New York, l'ultimo arrivato dell'acclamata famiglia HTC One, l'HTC One A9, un nuovo medio-gamma che, nelle intenzioni del produttore, dovrebbe fondere il tipico design iconico della serie One, rivisto e corretto, con l'approccio innovativo di cui è storicamente capace HTC e con le versioni più recenti del sistema operativo Android e dell'interfaccia proprietaria HTC Sense Home.

Partiamo proprio dal design, che durante il periodo che ha preceduto il lancio è stato oggetto di diverse critiche, soprattutto a causa della presenza di cornici non proprio sottilissime e di una parte frontale che in basso sembra sprecare troppo spazio per il tasto home e il logo HTC.  

Il nome del nuovo canone di bellezza adottato dai designer dell'azienda si chiama Metalmorphics e si presenta con nuovi colori, nuove finiture e nuove curve (gli angoli presentano un angolo di smussatura che sembra più stretto), il tutto declinato nella solita scocca elegante unibody all-metal che misura solo 145.75 x 70.8 x 7.26 mm, con un peso di 143 grammi.

htc one a9

Inizialmente l'HTC One A9 sarà disponibile solo nelle colorazioni Carbon Gray (antracite) e Opal Silver (argento), mentre agli inizi del 2016 arriveranno altre due colorazioni aggiuntive, Deep Garnet (rosso) e Topaz Gold (oro).

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche invece troviamo uno schermo AMOLED 5 pollici Full HD con vetro protettivo 2.5D Corning Gorilla Glass 4 e, all'interno, il nuovissimo SoC Qualcomm Snapdragon 617, che integra un processore a otto core ARM Cortex A53, GPU Adreno 405 e chip LTE X8 con supporto fino a Cat. 7 (fino a 300 Mbps in download e 100 Mbps in upload, grazie anche alla tecnologia 2 x 20 MHz carrier aggregation). Ad esso sono abbinati poi ancora 2 GB di RAM e 16 GB di memoria, espandibile tramite schede microSD con capienza massima di 2 TB.

Uno degli aspetti più caratterizzanti del nuovo HTC One A9 però è la fotocamera principale da 13 Mpixel, che dispone di sensore retroilluminato BSI, obiettivo con apertura focale f/2.0, stabilizzatore ottico e soprattutto della modalità Pro, che supporta il salvataggio delle foto nel formato RAW, tipico delle reflex professionali perché consente di intervenire in sviluppo su ciascun singolo parametro senza incidere negativamente su tutti gli altri. L'utente poi ha a disposizione anche le funzioni Hyperlapse che consente di accelerare i propri video, anche preesistenti, rendendoli 12 volte più veloci rispetto al normale, e Capture Mode per creare video in slow motion, mentre per le foto torna anche HTC Zoe per creare divertenti foto animate che sarà poi possibile condividere.

htc one a9

Il comparto fotografico è poi completato dalla fotocamera frontale, dotata di tecnologia UltraPixel, in grado di catturare il 300% in più della luce rispetto alle fotocamere standard, assicurando così autoscatti naturali in qualsiasi condizione di luminosità.

Come sempre poi anche il nuovo HTC One A9 offre un comparto audio curatissimo, grazie alle tecnologie BoomSound e Dolby Audio Surround, al DAC integrato che supporta la riproduzione audio a 24-bit, 192KHZ – qualità superiore a quella di un CD e all'amplificatore per gli auricolari di alta qualità, che rende il suono più dinamico e potente.

La scheda tecnica è completata dai moduli A-GPS+GLONASS, Bluetooth 4.1 e Wi-Fi 802.11ac da una batteria da 2150 mAh con supporto alla tecnologia di ricarica rapida Quick Charge 2.0 (e compatibilità con Quick Charge 3.0), il tutto controllato da Android 6.0 Marshmallow con l'interfaccia grafica proprietaria HTC Sense nella nuova e più recente versione 7.5.

htc one a9

Ma questo non è tutto: HTC è così sicura della qualità del suo nuovo prodotto che offre la possibilità a chi lo prenota di prenderlo in prova per 30 giorni, trascorsi i quali potrà decidere di restituirlo o acquistarlo definitivamente.

Infine grandissime novità per tutti gli appassionati di modding: HTC infatti offrirà una versione SIM unlocked del proprio One A9, con possibilità di sblocco del bootloader.

Questa variante inoltre godrà del programma di protezione UH OH, che consente la sostituzione completamente gratuita dello smartphone anche in caso di danni e rotture accidentali, display compreso, e di sei mesi di accesso a Google Play Music, senza dimenticare che HTC assicura la distribuzione di nuovi aggiornamenti software entro 15 giorni dal momento in cui Google li rende disponibili per i propri Nexus.

HTC non ha ancora ufficializzato la data di disponibilità né il prezzo, che secondo alcune fonti dovrebbe essere pari a circa 599 euro.