Android

Esperienza di gioco

Pagina 7: Esperienza di gioco

Esperienza di gioco

Siccome il modello One X è basato su piattaforma Tegra 3, abbiamo voluto approfondire la prova dedicandoci a qualche ora di gioco, ovviamente con titoli della Tegra Zone. Abbiamo usato gli stessi giochi della prova del Transforme Prime.

Tegra 3 significa anche disporre di un’unità grafica GeForce avanzata, e tutto l’ecosistema porta i videogiochi in primo piano. Durante la prova del Transformer Prime, uno dei punti più convincenti è stata proprio la prova con i giochi, soprattutto per la possibilità di collegare un controller. Con questa configurazione, l’esperienza con Tegra 3 è paragonabile a quella che si ha con una console. L’unica differenza è ovviamente la complessità dei giochi, anche se gli sviluppatori stanno puntando molto e presto vedremo titoli decisamente impressionanti.

###old1509###old

Con l’HTC One X l’esperienza è tuttavia limitata. La dimensione dello schermo, in questo caso, rende l’immersione nel gioco inferiore, ma la risoluzione abbinata alla diagonale dello schermo permette una maggior densità di pixel rispetto a quella che si ha con un tablet da almeno dieci pollici, e il risultato è che la qualità grafica percepita con i giochi della Tegra Zone è di alto livello.

La grafica è però solo una parte dell’equazione quando si parla di esperienza di gioco. Non potrete collegare un controller allo smartphone – in verità è possibile, ma non è né comodo, né molto sensato considerando la dimensione dello schermo – quindi dovrete limitarvi ai comandi a schermo.

###old1508###old

Questo significa, come al solito, coprire parte dell’area di gioco e, in base al tipo di titolo, rendere l’esperienza di controllo scomoda. Inoltre, durante una sessione di gioco, la parte posteriore dello smartphone si scalda. In base alla vostra sensibilità vi darà più o meno fastidio. Personalmente sono molto sensibile, e il calore raggiunto sarebbe alto al punto tale da scoraggiarmi ad effettuare lunghe sessione di gioco. C’è però da dire che il One X si riesce a impugnare comodamente anche dai bordi corti, evitando quindi di poggiare le dita sulla parte posteriore. Insomma, il terminale di scalda, ma non è un problema, perché riuscirete a giocare senza entrare in contatto con la zona calda.

Alla fine, tanto dipende dal videogame. Tegra 3 supporta titoli complessi, ma non può ovviamente fare qualcosa per la giocabilità. Se però sono i giochi che v’interessano, One X è in grado di offrire più degli altri. Ricordatevi inoltre che potrete collegarlo alla TV per giocare sul grande schermo.