Android

Tegra 3 e Qualcomm MSM8260A

Pagina 5: Tegra 3 e Qualcomm MSM8260A

Tegra 3 e Qualcomm MSM8260A

Se i tablet non v’interessano, probabilmente è la prima volta che v’imbattete nel SoC Nvidia Tegra 3, e per questo vi riproponiamo un veloce approfondimento.

Tegra 3 è un SoC ARM Cortex A9 pentacore (4 plus 1, come lo definisce Nvidia), prodotto a 40 nm, dove quattro core classici sono affiancati da quello che l’azienda ha chiamato “companion core”, cioè un core a potenza e consumo limitato in grado di gestire alcune operazioni elementari. Nell’ottica della tecnologia vSMP (Variable Symmetric Multiprocessing), in grado di gestire le unità del SoC per migliorare il consumo energetico, la potenza del companion core è sufficiente per attività come la riproduzione video, la navigazione internet, la gestione della posta elettronica, la lettura di un eBook o altri compiti meno impegnativi.

Nvidia Tegra 3 – Clicca per ingrandire

Quattro core principali del SoC funzionano alla massima velocità di 1.3 GHz, mentre quando un solo core è attivo, può raggiungere la velocità di 1.5 GHz. Il companion core non supera invece i 500 MHz. La nuova grafica GeForce è composta da 12 core, e supporta il 3D stereoscopico.

Per quanto riguarda invece il Qualcomm MSM8260A, fate attenzione, poiché nonostante si tratti sempre di un SoC dual-core a a 1.5 GHz, non è lo stesso usato, per esempio, per l’HTC Sensation XE. Una semplice lettera identifica una generazione completamente differente, la S4. L’architettura è sempre ARMv7, ma il chip è prodotto a 28 nm – contro i 45 nm – con chiari vantaggi dal punto di vista energetico. I due core Krait funzionano nominalmente fino a 1.5 GHz e la sottosezione grafica è l’Adreno 225 – contro l’Adreno 220. Questa generazione S4 permette di usare memoria DDR2 dual-channel a 500 MHz, mentre per la generazione precedente S3 era limitata a un singolo canale a 266 MHz. Potete vedere le differenze di prestazioni nell’apposita sezione.