Android

Huawei Ascend P2

Huawei ha portato al Mobile World Congress di Barcellona il nuovo Ascend P2, uno smartphone Android che è il nuovo portabandiera della casa cinese, e che come il modello precedente punta ad essere "lo smartphone più veloce al mondo".  Almeno fino a che non uscire un concorrente più muscoloso.

Le specifiche sono senz'altro impressionanti, almeno in parte. Abbiamo infatti uno schermo da 4,7 pollici (IPS, 1280×720) CPU quad-core da 1,5 GHz prodotto dalla stessa Huawei, e compatibilità LTE. A bordo troviamo 1 GB di RAM e una batteria è da 2420 mAh. La RAM non è quindi il massimo che offre il mercato (al momento 2 GB), e per di più l'azienda non ha dato dettagli sulla GPU.

Huawei afferma che in questo smartphone trova posto anche un nuovo modo di gestire la connessione Wi-Fi, che permette di trasferire dati "da due a tre volte più velocemente rispetto ad altri smartphone". L'altro grande pregio dell'Ascend P2, sempre secondo Huawei, è la possibilità di arrivare a 150 Mbps su rete LTE, se l'infrastruttura lo permette.

L'Ascend P2 Di Huawei ha 2 fotocamere, una posteriore da ben 13 megapixel, e una anteriore da 1,3 MP. Su uno dei lati l'azienda ha collocato un pulsante dedicato, per scattare più velocemente: premendo una volta si attiva la fotocamera, e a una seconda pressione si scatta. Il produttore cinese non ha poi trascurato nemmeno il design, come dimostra lo spessore di soli 8,4 mm. Lunghezza e larghezza son invece pari a 136 e 67 mm, rispettivamente, mentre il peso si ferma a 122 grammi.

###old2146###old

Il nuovo Huawei Ascend P2 sarà disponibile a partire da giugno a un prezzo ufficiale di 399 euro. Un prezzo che lo rende senz'altro molto appetibile rispetto ad altri smartphone Android di fascia alta prodotti da Samsung, HTC, Sony e altri. Resta però da vedere quali saranno le prestazioni dell'Ascend P2, o quanto durerà la sua batteria. Sulla carta, in ogni caso, è senz'altro molto molto promettente.