Smartphone

Huawei, colpo di scena: avrebbe già venduto Honor

Stando a quanto indicato da un report pubblicato da Reuters, Huawei sarebbe in procinto di vendere il proprio brand Honor per una cifra che si aggira intorno ai 15 miliardi di dollari. Chi sarà l’acquirente? E soprattutto, riuscirà questa vendita a far riavere accesso ad Honor ai servizi Google?

Honor Copertina

La presunta acquirente interessata a concludere l’affare sarebbe l’azienda cinese Digital Group Ltd., la quale sta già collaborando con Huawei per alcune soluzioni di cloud computing e si dice sarebbe finanziata dal governo di Shenzhen.

Secondo quanto trapelato, Huawei avrebbe accettato di vendere per la cifra di 15 miliardi di dollari l’intero marchio Honor, gli stabilimenti di ricerca e sviluppo, la catena di approvvigionamento delle componenti e i contratti di tutto il personale. Si parla di circa 7000 dipendenti divisi tra i vari stabilimenti dedicati al sub-brand.

La fonte afferma che l’accordo potrebbe essere annunciato già entro questa settimana.

La vendita in contanti comprenderà quasi tutti i beni, compresi il marchio, le capacità di ricerca e sviluppo e la gestione della catena di fornitura, hanno riferito. Huawei potrebbe annunciarlo già domenica” scrive Reuters.

Non è ancora chiaro se questo cambio di società madre possa permettere a Honor di evitare il severo ban imposto dagli Stati Uniti a Huawei, limitazione che sta ancora attualmente impedendo a Google di collaborare con l’azienda cinese.

Al momento Honor, essendo una società controllata da Huawei, è vittima delle stesse restrizioni che hanno colpito l’azienda madre negli ultimi 18 mesi e che stanno ancora impedendo l’integrazione del software Google su tutti i prodotti della compagnia.

Come ricorda Canalys, Honor conta per il 26% degli oltre 50 milioni di smartphone che Huawei ha venduto da luglio a settembre 2020. Questa sarebbe una perdita considerevole per la casa madre ma è una mossa che potrebbe permettere a Honor di svilupparsi in autonomia, separandosi ulteriormente dal brand a cui fino ad oggi ha fatto affidamento per lo sviluppo dei propri prodotti.

La prima generazione di Amazfit GTS è ancora disponibile su Amazon per soli 129 euro.