Android

Huawei P20: presentazione il 27 marzo, facciamo il punto

Huawei P20 sarà presentato a Parigi il 27 marzo. L'azienda cinese, così come riportato dalla nota testata Android Central, ha cominciato a spedire gli inviti alla stampa per l'evento. Il nuovo top di gamma potrebbe rappresentare un netto salto in avanti rispetto al passato, nella logica di poter concretamente impensierire Apple e Samsung nella fascia premium del mercato smartphone.

Partiamo innanzitutto dal nome. Come ricorderete, nel 2017 Huawei ha svelato la gamma P10, dando seguito alla nomenclatura inaugurata anni fa (P6 nel 2013, P7 nel 2014, P8 nel 2015, P9 nel 2016). Non a caso, in queste settimane, alcune indiscrezioni parlavano di un ipotetico P11 come top di gamma per il 2018.

p10 plus all new 1 1

Sembra invece che il prossimo top di gamma si chiamerà Huawei P20, come appunto emerso dagli inviti alla stampa. Un nome che potrebbe indicare la volontà dell'azienda cinese di far percepire questo dispositivo come un qualcosa di completamente nuovo rispetto alle generazioni precedenti. Una possibilità peraltro confermata anche da altre informazioni.

Leggi anche: Huawei vola nei primi 9 mesi del 2017 e cresce del 19%

Richard Yu, CEO del Consumer Business Group di Huawei, in una recente intervista ha annunciato la volontà dell'azienda di voler compiere un netto salto di qualità in ambito smartphone per quanto riguarda le prestazioni fotografiche. Leica continuerà ad essere partner in tal senso, ed il Huawei P20 potrebbe essere il primo dispositivo a beneficiare di queste novità.

Huawei P20
Richard Yu

Risultano dunque coerenti le indiscrezioni trapelate in queste settimane, secondo le quali la variante "Plus" del P20 sarà equipaggiata con addirittura tre fotocamere sulla parte posteriore. Per quanto riguarda la piattaforma hardware invece, si parla del Kirin 970 (il SoC del Mate 10 Pro) accoppiato a 6 GB di RAM.

Molto probabile l'adozione del design borderless con rapporto di forma in 18:9. L'azienda cinese si è allineata a questa tendenza nella seconda metà del 2017, e sarebbe strano vedere i nuovi top di gamma con un'estetica differente, magari  con le cornici "classiche" che caratterizzano l'attuale gamma P10.

Huawei P20
Huawei P20

Sembra inoltre confermata la volontà di Huawei di mantenere la risoluzione Full-HD+ per gli schermi. Rispetto però al P10 ed al P10 Plus, equipaggiati con display LCD, l'azienda cinese potrebbe optare per pannelli AMOLED, così come già fatto con l'apprezzatissimo Mate 10 Pro. Rimangono però dubbi circa i componenti della gamma P20.

Leggi anche: Recensione Mate 10 Pro, Huawei ha fatto centro

Se da una parte P20 e P20 Plus non dovrebbero essere in discussione, c'è grande incertezza sul terzo smartphone. Secondo alcuni dovrebbe trattarsi del P20 Lite (versione destinata alla fascia medio-bassa del mercato), mentre altre indiscrezioni parlano di un ipotetito P20 Pro, equipaggiato con l'inedito SoC Kirin 975 e dotato di un design simile a quello di iPhone X.

Huawei P20

Tutti i dubbi saranno comunque sciolti il 27 marzo. In ogni caso, Huawei si prepara a lanciare l'offensiva a Samsung ed Apple nella fascia premium del mercato smartphone. L'obiettivo dell'azienda cinese è quello di conquistare il vertice del settore, e questo passa anche da una maggiore competitività, in termini di vendite, nei confronti degli iPhone e della gamma Galaxy S.


Tom's Consiglia

Il MediaPad M3, tablet Android da 8,4 pollici realizzato da Huawei, è in offerta su Amazon con uno sconto del 20% sul prezzo di listino. 4 GB di RAM, schermo con risoluzione pari a 2.560 x 1.600 pixel e comparto audio a cura di Harman/Kardon i tratti distintivi di questo dispositivo.