Telefonia

Huawei P40 potrebbe tornare presto sul mercato con un’importante differenza

L’attenzione in casa Huawei e di gran parte degli addetti ai lavori è tutta rivolta alla prossima serie di smartphone della linea P50, ma internamente all’azienda qualcuno ha il gusto di rispolverare quanto di buono visto con le precedenti generazioni ed una novità potrebbe essere presto in arrivo.

P40

Stando al portale di certificazione cinese TENAA sarebbe stato avvistato un “nuovo” smartphone, ancora senza denominazione eppure secondo molti potrebbe trattarsi proprio del già noto Huawei P40 ma in una versione differente, ossia senza connettività 5G ma bensì solo 4G.

credit: TENAA
Foto generiche

In rete sarebbero spuntate anche le prime immagini, dalle quali è possibile riscontrare una somiglianza inequivocabile con il Huawei P40 5G già presente in commercio. Potrebbe trattarsi dunque proprio della sua controparte esclusivamente 4G.

A conferma di ciò, il noto tipster DigitalChatStation, attraverso l’ormai celebre piattaforma social cinese Weibo, ha pubblicato un nuovo post con chiari riferimenti a questo dispositivo ed alla sua famigliarità con il P40. Il colosso tecnologico di Shenzen non ha chiaramente ancora rilasciato alcuna dichiarazione ufficiale a riguardo, ma l’approdo sul portale dell’ente di certificazione potrebbe rappresentare più di un segnale.

Il quadro in nostro possesso è ancora molto debole, in quanto è possibile contare solo su qualche immagine e su pochi dettagli tecnici, tra cui appunto la presenza esclusiva della connettività LTE. Sarà dunque necessario attendere che l’ente proceda con l’inserimento di più specifiche per avere un quadro generale più chiaro.

credit: TENAA
Foto generiche

Al momento possiamo solo azzardare delle ipotesi ed anticipare quello che potrebbe essere il prossimo presunto device Huawei, prendendo in prestito chiaramente le specifiche che caratterizzando il P40 5G.

Potremmo quindi trovare un display OLED da 6,1 pollici con risoluzione Full HD+ ed una densità di 431 PPI, un processore octa-core HiSilicon Kirin 990 con GPU ARM Mali-G76, in accoppiata ad 8GB di RAM e 12GB di memoria interna. Passando al comparto fotografico potrebbero essere riproposti gli stessi sensori con la presenza di una tripla fotocamera posteriore realizzata in collaborazione con Leica, con sensore principale da 50MP in accoppiata ad un sensore grandangolare da 16MP e ad un teleobiettivo da 8MP.

P40

Frontalmente sarebbero invece due le fotocamere integrate formate da due sensori da 32 e 2 MP. Anche la batteria potrebbe rimanere la stessa, con un’unità da 3800mAh con supporto alla ricarica rapida SuperCharge a 22,5W. Il sistema operativo resterebbe sempre Android 10 con personalizzazione EMUI 10.1, purtroppo senza servizi Google ma provvisto degli Huawei Mobile Services e di Huawei AppGallery. Come detto, lato connettività, dovremmo trovare il 4G anziché il 5G mentre resterebbero invariati sia il supporto al dual-SIM, che la presenza del Wi-Fi 6 e del Bluetooth 5.0.

Restano da scoprire ancora molte informazioni a riguardo di questo misterioso smartphone e sicuramente, ora che la notizia sta prendendo sempre più forza, nel giro di qualche giorno, verranno rilasciate ulteriori indiscrezioni.

Su Amazon trovi le cuffie wireless Bose QuietComfort 35 II ad un prezzo incredibile, per scoprire l’offerta e non perdere l’occasione, clicca qui.