Tom's Hardware Italia
Smartwatch

Huawei Watch GT 2, il compagno ideale degli smartphone

Grazie alla perfetta combinazione tra hardware e software, il Huawei Watch GT 2 rappresenta l'estensione ideale per ogni smartphone.

Lo abbiamo già sottolineato in sede di recensione. Huawei Watch GT 2 è certamente uno dei migliori smartwatch in circolazione, che conferma come la scelta dell’azienda cinese di abbandonare Wear OS a favore di un sistema operativo proprietario stia ripagando. Il gigante di Shenzen è infatti riuscito a realizzare una combinazione tra hardware e software che offre un’esperienza utente completa e appagante.

Esempio lampante di questa combinazione è certamente la parte legata alla gestione di notifiche e chiamate da parte del Watch GT 2. Si tratta di funzionalità fondamentali in ambito smartwatch, che spesso rappresentano l’ago della bilancia in fase d’acquisto. Aspetti in cui le controparti con Wear OS faticano, mentre la creatura di Huawei convince.

Partiamo innanzitutto dalla gestione delle chiamate, classico esempio in cui la combinazione tra hardware e software messa a punto dall’azienda cinese viene esaltata. Il Watch GT 2 integra un microfono e un altoparlante, per cui c’è la possibilità di gestire le telefonate ricevute sullo smartphone direttamente dall’orologio.

Sul display rotondo dello smartwatch (ricordiamo, un pannello OLED perfettamente visibile all’aperto) viene visualizzato il nome (o il numero) della persona che ci sta chiamando, con un pulsante rosso e uno verde. Con il primo, esattamente come accade negli smartphone, evitiamo di rispondere, con la possibilità di inviare automaticamente un SMS in cui magari scriviamo di essere impegnati in una riunione. Davvero molto comodo.

Con il pulsante verde rispondiamo alla telefonata. A questo punto, di default, grazie alla presenza del microfono e dell’altoparlante a bordo del Watch GT 2, possiamo letteralmente parlare con l’interlocutore direttamente dallo smartwatch. Una possibilità che torna molto utile quando siamo impossibilitati a tenere lo smartphone in mano: siamo alla guida di un’auto senza Bluetooth; stiamo trasportando le buste della spesa; siamo in metropolitana schiacciati dalla folla.

Peraltro, Huawei è riuscita a integrare un altoparlante decisamente potente, con l’audio della chiamata percepito anche nei luoghi rumorosi. Discorso analogo per il microfono, di tipo direzionale, che riesce dunque a catturare precisamente la voce di chi sta parlando, restituendo un effetto chiaro e senza interferenze.

Con uno swipe verso l’alto, invece, si accede al pannello delle notifiche. Da questo punto di vista, Huawei ha operato una scelta che va in una direzione differente rispetto ai concorrenti, ma per certi versi assolutamente sensata. Non è infatti possibile interagire con le notifiche (che vengono ricevute tranquillamente da qualsiasi applicazione) direttamente dallo smartwatch, che rimane dunque uno strumento per visionarle, con la possibilità di leggere interamente i testi.

Qualsiasi azione sulle notifiche dunque va operata sullo smartphone e, se ci pensate, si tratta della scelta più comoda proprio per l’utente. Infatti, per quanto i display degli smartwatch siano sempre più grandi, siamo pur sempre difronte a pannelli che oscillano tra 1,35 e 1,45 pollici, per cui comunque troppo piccoli per pensare di scriverci con la tastiera virtuale.

Da qui la scelta dell’azienda cinese di spostare il focus sullo smartphone. Ovviamente tutto è coadiuvato dall’applicazione Huawei Wear, realizzata con uno stile grafico minimal, così da essere facilmente comprensibile e, soprattutto, navigabile. Al suo interno è possibile abilitare il Watch GT 2 a ricevere le notifiche da qualsiasi applicazione, senza alcuna distinzione.

Ecco dunque spiegato il perché abbiamo definito questo smartwatch come “il compagno ideale degli smartphone”. Huawei è infatti riuscita a mantenere intatta la logica che dovrebbe accompagnare ogni wearable, ovvero l’essere una sorta di estensione dei telefoni, più che dei dispositivi a sé stanti.

Huawei Watch GT 2 è disponibile all’acquisto attraverso lo store ufficiale. Lo trovate a questo link.