Android

I primi smartphone con il deca-core Helio X20 a ottobre: HTC, Meizu e Xiaomi tra i protagonisti

Sembra che finalmente ci siamo: i primi smartphone equipaggiati con il potente SoC MediaTek Helio X20, noto soprattutto per essere il primo con un'architettura a 10 core, dovrebbero debuttare il prossimo mese di ottobre.

Secondo i media taiwanesi tra i primi brand ad integrare il SoC nei propri smartphone ci saranno Meizu, HTC e Xiaomi.

HTC aero

I tre produttori infatti avrebbero tutti in sviluppo almeno un dispositivo con l'innovativo SoC MediaTek. Meizu infatti avrebbe in sviluppo il top gamma Niux con display da 5.5 pollici e 4 GB di RAM, mentre come sappiamo HTC avrebbe intenzione di utilizzare il SoC come cuore dell'imminente One A9/Aero. A questi poi ultimamente dovrebbe essersi aggiunto appunto anche lo Xiaomi Mi5, prima accreditato di uno Snapdragon 810, poi dell'820 e infine appunto del MediaTek Helio X20.

xiaomi mi5

La notizia comunque non sorprende, se non forse nelle tempistiche che si potevano immaginare un po' più lontane: il MediaTek Helio X20 infatti oltre ad aver catturato da subito l'attenzione grazie alla sua organizzazione Tri-Cluster formata da un gruppo di quattro ARM Cortex A53 a 64 bit, con clock rate di 1.4 GHz, un secondo gruppo, identico per tipo e numero di core, ma con frequenza operativa di 2 GHz e infine due ARM Cortex A72 da 2.5 GHz, si è anche rivelato molto potente nei primi benchmark, in cui ha sforato rispettivamente i 60.000 e i 70.000 punti, a bordo rispettivamente proprio dell'A9 e del Niux.

Meizu MX5

A questo punto noi siamo sempre più curiosi di conoscere le prestazioni ufficiali di questo promettente SoC, voi cosa ne pensate, l'Helio X20 sarà l'arma finale che consentirà al chipmaker cinese di scalzare Qualcomm dal trono mobile?