Telefonia

Iliad: il roaming costa meno ed aumentano i GB a disposizione degli utenti

Iliad continua a differenziarsi da tutti gli altri operatori ed a proporre una strategia diversa come dimostrato anche dalle ultime rimodulazioni. Se infatti generalmente gli operatori della telefonia le effettuano per rivedere i costi degli utenti ed aumentarli, la società francese ha deciso di agire in senso opposto: niente costi extra ma più giga a disposizione per navigare sulla rete internet e da utilizzare in roaming nell’Unione Europea.

btr

Le novità non finiscono qui, infatti il quarto operatore in Italia ha anche deciso di ridurre i costi relativi al traffico dei dati extra soglia. Proprio in questi giorni, Iliad sta informando tramite e-mail gli utenti interessati riguardo i cambiamenti in corso.

Iliad

È bene ricordare che stando alla normativa europea entrata in vigore il 1° gennaio 2021 sono stati aumentati i giga da poter utilizzare in roaming all’interno del territorio europeo, ma Iliad si è voluta spingere oltre ed ha deciso di superare il minimo di GB richiesti obbligatoriamente dall’Unione Europea, azione già avviata con la precedente normativa e riconfermata anche a seguito dei nuovi cambiamenti.

Per chi non lo sapesse inoltre, quasi tutti gli operatori mobile sommano i giga del traffico roaming con quelli legati alla propria tariffa sul territorio italiano, ciò significa che gli stessi vengono scalati dal totale offerti dal proprio piano tariffario. Iliad, al contrario, continua a tenere separate le due cose ed i GB destinati al roaming non vengono conteggiati con quelli presenti sul piano sottoscritto.

Credit: UniversoFree

L’utente Iliad ha a disposizione ogni mese un tot di giga utilizzabili sul territorio italiano ed in aggiunta ulteriori giga da utilizzare in roaming all’interno dell’UE. UniversoFree ha pubblicato proprio a riguardo una tabella con tutte le offerte proposte dall’operatore francese, comprendendo sia quelle ancora attivabili che quelle passate, con il conteggio totale dei giga prestabiliti dalla legge nel corso del 2020 e con il conteggio di quelli destinati al traffico dati in roaming previsti dall’UE, evidenziando così le differenze tra vecchia e nuova normativa. Come è possibile vedere, in ogni caso, l’offerta proposta da Iliad è superiore a quanto dovuto in termini legali.

Paesi inclusi nel roaming Iliad

Se pensate che le sorprese siano finite qui vi sbagliate di grosso, infatti, Iliad ha deciso di includere tra i paesi in cui è possibile utilizzare il traffico dati in roaming anche il Regno Unito, seppur quest’ultimo non faccia più parte dell’Unione Europea. Che queste mosse possano dare ancora più slancio al passaggio degli utenti da altro operatore ad Iliad? La risposta è affermativa, non resta che attendere la risposta da parte degli altri operatori. Nel frattempo, il colosso della telefonia sta mettendo le basi anche per la rete fissa mentre acquistare una sim Iliad, da qualche mese, è ancora più facile.

Sei alla ricerca di uno smartphone a meno di 100 euro? La risposta è Xiaomi Redmi 9C con batteria da 5000 mAh, disponibile su Amazon ad un prezzo super. Clicca qui e scopri l’offerta.