Apple

iOS 11.3, problemi anche con i display originali sostituiti?

iOS 11.3 sembra creare problemi anche ai display originali degli iPhone sostituiti però nei centri assistenza di terze parti. È quanto emerge da un report realizzato dalla nota testata Engadget, che ha ripreso una sorta di indagine su larga scala realizzata dalla comunità di riparazione aftermarket. Occorre però fare un passo indietro per comprendere a pieno la questione.

Nella giornata di ieri vi abbiamo riportato la notizia del rilascio dell'aggiornamento ad iOS 11.3 che avrebbe causato il malfunzionamento dei display non originali montati a bordo degli iPhone 8. La causa è stata individuata in un chip proprietario Apple integrato negli schermi, che richiederebbe un pairing con la scheda logica in seguito alla sostituzione del pannello.

iphone 8 display

Un pairing che sembra possa essere eseguito solo da Apple o dai centri assistenza autorizzati. Nel caso segnalato ieri, gli schermi non originali montati a bordo degli iPhone 8 smettevano di rispondere al tocco, rendendo di fatto lo smartphone inutilizzabile. Nel caso riportato da Engadget però il problema sembra essere leggermente differente.

Leggi anche: iOS 11.3 blocca i display non originali di iPhone 8?

Innanzitutto, sembra che la cosa non riguardi solo iPhone 8 e iOS 11.3. L'indagine a cui fa riferimento Engadget infatti ha verificato il comportamento degli smartphone dagli Stati Uniti fino all'Australia, analizzando dispositivi aggiornati con iOS 11.1, 11.2 e 11.3. Nel caso di schermo originale sostituito però in un centro assistenza di terze parti, sembra smettere di funzionare il sensore di illuminazione ambientale.

schermata 2017 09 25 alle 16 43 22 17c32b8b024bef6fcaa642db8d7db3f38 5ff7a26094b1e8b1f7f30a01d70d3fa44

Anche in questo caso il problema deriverebbe dal mancato pairing del chip di cui vi abbiamo parlato prima con la scheda logica degli iPhone. Essendo stato lo schermo sostituito da un centro assistenza di terze parti, questo non ha potuto agire sulla componente, come invece sono in grado di fare i tecnici ufficiali o autorizzati Apple.

Leggi anche: iOS 11.3 disponibile al download, ecco tutte le novità

Insomma, la questione è complessa e non totalmente chiara. Per adesso non c'è stata una posizione ufficiale da parte dell'azienda di Cupertino, per cui attendiamo aggiornamenti dall'azienda che possano chiarire la situazione. Non è escluso che possa trattarsi di un bug di natura software, magari risolvibile attraverso un update, o che magari possa essere una criticità relativa solo a determinati pannelli.


Tom's Consiglia

iPhone X è disponibile all'acquisto attraverso Amazon con oltre 100 euro di sconto rispetto al prezzo di listino.