Apple

iOS 13.5, condivisione automatica delle informazioni mediche con i servizi di emergenza

La beta di iOS 13.5 porta con sé un’altra interessante novità. È una nuova funzione inclusa nell’app Salute che permette ai possessori di iPhone e Apple Watch di condividere automaticamente le proprie informazioni mediche durante una chiamata di emergenza. In questo modo, i soccorritori avranno immediatamente accesso a informazioni utili per il pronto intervento, come allergie, malattie pregresse, ecc.

Ovviamente, la scelta di abilitarla o meno resta all’utente. Il tutto può essere gestito dalle impostazioni dell’applicazione Salute. Se abilitata, trasferirà immediatamente le informazioni appena i servizi di emergenza risponderanno alla chiamata. Dunque, oltra alla posizione, verranno inviati tutti i dati utili e necessari, in modo crittografato. Gli utenti possono anche scegliere di far visualizzare le informazioni dell’ID medico sulla schermata di blocco di un iPhone in situazioni di emergenza.

Inoltre, questa funzionalità può essere configurata in modo che funzioni quando un Apple Watch rileva una caduta. Come sappiamo, infatti, Apple Watch Serie 4 e Serie 5 godono di una funzione di rilevamento di cadute che permette di chiamare i servizi di emergenza in caso di bisogno o invia automaticamente l’allerta.

La funzionalità è stata introdotta con la versione beta di iOS 13.5 di Apple. Quando verrà rilasciata pubblicamente, all’apertura dell’app Salute, agli utenti viene richiesto di rivedere le opzioni di “Accesso di emergenza all’ID medico”, in cui possono selezionare il servizio automatizzato.

Il nuovo iPhone SE 2020 è disponibile su Amazon a partire da 499 euro. Lo trovate a questo link.