Apple

iOS 13: Google Maps e Waze ora supportano Siri

Come abbiamo avuto modo di raccontarvi nell’articolo dedicato, iOS 13 porta con sé una serie di novità: dalla dark mode ai nuovi strumenti per la privacy. Con il rilascio della versione definitiva avvenuto nella giornata di ieri, gli sviluppatori hanno cominciato ad aggiornare le proprie app. Tra queste ci sono Google Maps e Waze, le due popolari app di navigazione che ora integrano il supporto a Siri su iPhone e CarPlay.

Questo vuol dire che ora l’utente può chiedere a Siri di condurlo in un determinato posto scegliendo quale servizio utilizzare tra Mappe di Apple, Google Maps o Waze. Per esempio, si potrà dire “Ehi Siri, portami in Piazza di Spagna utilizzando Google Maps” e l’assistente virtuale aprirà l’app scelta. Se non viene indicata un’app specifica, Siri utilizzerà in automatico il servizio di Apple.

Le nuove versioni di Google Maps e Waze sono già disponibili nell’App Store. Nel corso dei prossimi mesi, è presumibile che anche altre app verranno aggiornata introducendo il supporto a Siri e alla dark mode senza dimenticare il metodo di autenticazione Accedi con Apple. È questa, infatti, una delle grandi novità introdotte con il nuovo sistema operativo.

Ricordiamo, inoltre, che proprio l’app Mappe è stata rinnovata con iOS 13. Oltre a una parte grafica completamente ridisegnata, è stata progettata la funzione Guardati Intorno – che fornisce una visione tridimensionale dell’ambiente circostante) – con tanto di Vista Incroci che indica la corsia da prendere prima di arrivare a un incrocio.

iPhone 11 è disponibile all’acquisto su Amazon a 839 euro tramite questo link.