Apple

iPad Air 2 e iPad Mini 3 in produzione, ma cosa cambierà?

La produzione dell'iPad Air 2 è iniziata, almeno secondo fonti vicine al mondo della produzione orientale. Così riporta Bloomberg, sottolineando che la versione da 9,7 pollici (come l'attuale) sarà pronta per il periodo natalizio oppure l'inizio del prossimo anno. Lo stesso vale per il nuovo iPad Mini con Retina Display da 7,9 pollici.

Difficile prevedere cosa possa cambiare rispetto al passato, anche perché le indiscrezioni al riguardo sono state minime. È probabile che l'iPad Air 2 monti il nuovo processore A8, una fotocamera posteriore da 8 Megapixel e un'anteriore da 1,5 Megapixel, nonché il Touch-ID come l'iPhone 5S. La risoluzione dovrebbe rimanere di 2048 x 1536 pixel. Possibile qualche piccolo intervento sul design: lo spessore potrebbe ridursi grazie all'adozione di un pannello più compatto.

iPad Air 2 leak

In questo momento per Apple il timore più grande è quello di non rispettare la tabella di marcia che si è autoimposta. Ad esempio per l'iPad Air 2 si parla di un ritardo produttivo causato dal nuovo strato anti-riflesso. Non è cosa da poco considerando il fatto che dovrebbe migliorare la leggibilità in presenza di luce diretta.

Il 9 settembre comunque sarà presentata la nuova linea iPhone 6 e forse qualche altra novità, come ad esempio l'iWatch. Dopodiché ottobre potrebbe essere il momento per un'altra presentazione in grande stile dedicata al MacBook Retina e iMac Retina. A Novembre e dicembre di solito si accende la battaglia per le vendite.

iPad Air 2 leak

Sotto il profilo strategico il business degli iPad avrebbe bisogno di recuperare terreno rispetto a quello iPhone. Nel terzo trimestre fiscale, terminato a giugno, Apple ha registrato un calo delle vendite tablet a 13,3 milioni di unità. Ecco il motivo per cui procede a vele spiegate la collaborazione con IBM volta a conquistare il settore business.

"Il punto debole di Apple è stato il mercato tablet", ha commentato Amit Daryanani, analista di RBC Capital Markets. Sebbene il boom del segmento appartenga al passato "un aggiornamento (della linea) potrebbe stabilizzare il fatturato e il contributo alla profittabilità dell'azienda".