Tom's Hardware Italia
Apple

iPad Mini con display Retina in Italia: al via le prenotazioni

Apple ha sbloccato le prenotazioni dell'iPad Mini con display Retina.

L'iPad Mini con display Retina è finalmente ordinabile anche in Italia da oggi. L'attesa per tutti gli appassionati è finita: l'Apple Store consente le prenotazioni e i tempi di consegna sono stimati tra i 5 e i 10 giorni, quindi in abbondante anticipo rispetto alle festività natalizie.

In fase di presentazione, a ottobre, Apple non ha sorpreso molto con le novità che contraddistinguono questo modello. Rispetto alla versione precedente dimensioni e peso sono aumentate leggermente: 200 x 134,7 x 7,5 mm per 331/341 grammi di peso. Bel salto in avanti invece per lo schermo da 7,9 pollici con risoluzione di 2048 x 1536 pixel e 326 PPI.

iPad Mini con Retina

Per quanto riguarda il chip si passa dall'A5 dual-core all'A7, affiancato dal coprocessore M7. Scelta scontata se Apple vuole traghettare velocemente l'ecosistema di applicazioni ai 64 bit. Da segnalare l'ingresso nella famiglia di una versione da 128 GB e l'assenza del sensore d'impronte digitali.

Pressoché invariato il comparto fotografico. Anche in questo caso abbiamo una fotocamera nella parte posteriore da 5 megapixel con sensore BSI, autofocus, apertura ƒ/2.4 e obiettivo a cinque elementi, capace di registrare video a 1080p. La fotocamera frontale è da 1,2 megapixel ed è in grado di registrare in HD. Apple ha integrato un doppio microfono anche in questo modello.

Sul fronte della connettività abbiamo una versione solo Wi-Fi e una con Wi-Fi+LTE. La connettività LTE è migliorata rispetto al passato, e come l'iPad Air il Wi?Fi 802.11a/b/g/n è dual-band, con tecnologia MIMO. Presente anche il Bluetooth 4.0. La batteria adesso è una integrata ricaricabile ai polimeri di litio da 23,8 wattora, che offre la stessa autonomia del modello precedente.

I prezzi invece partono da 389 euro per la versione solo Wi-Fi e 509 euro per quella equipaggiata anche con l'LTE.