Apple

iPhone 5C, recensioni USA: venderà bene e batterà il 5S

"È facile essere cinici e cestinare l'iPhone 5C come un iPhone 5 in un case di plastica colorata, ma non è questo il punto", scrive Myriam Joire su Engadget, in una delle prime recensioni pubblicate riguardo al nuovo smartphone Apple (iPhone 5C: iPhone 5 di plastica e colorato a 600 euro).

Per lei il 5C è un prodotto all'altezza, che vanta qualche piccolissimo miglioramento rispetto all'iPhone 5 – come la videocamera frontale. Resta un dubbio sullo schermo troppo piccolo per uno smartphone moderno, ma ciò nonostante Joire è convinta che l'iPhone 5C sia la scelta migliore per chi ha un iPhone 4S o precedente. Eccezion fatta per chi ci tiene ad avere la tecnologia più recente del 5S.

I più attenti ai dettagli dovrebbero forse orientarsi alla recensione Anand Lal Shimpi pubblicata su Anandtech, testata che è un punto di riferimento quando si parla di prove scientificamente precise. Riguardo al 5C tuttavia i benchmark non dicono poi molto: le prestazioni sono quelle dell'iPhone 5 – ovviamente – e c'è qualche trascurabile differenza nella luminosità del bianco e nella profondità del nero. Prevedibilmente, poi, le misurazioni confermano la migliore autonomia data dalla batteria più capiente. Anche questa testata conclude affermando che molti consumatori sceglieranno il 5C invece del 5S, a eccezione dei più interessati alle prestazioni.

###old2510###old

Simili i toni di Scott Stein per Cnet, che conclude: "Come il MacBook bianco, l'iPhone 5C sembra uno smartphone per tutti i bisogni. Gli extra dell'iPhone 5S non sono necessariamente quello che vi serve", ma per chi tiene il telefono molto a lungo "l'iPhone 5S vale probabilmente i cento dollari in più […] Ma ancora più di prima, il nuovo iPhone è ottimo per i nuovi arrivati".

Darrell Etherington scrive sottolinea su TechCrunch che l'iPhone 5C non è il telefono economico che molti si aspettavano. È "probabilmente più interessante del 5S per il costo minore, ma resta hardware di alto livello e probabilmente è meglio pensarlo come un analogo del 4S rispetto all'iPhone 5, quando uscì quest'ultimo".

Si potrebbero citare anche Lauren Goode del Wall Street Journal, Jim Dalrymple di The Loop o Matt Warman del Telegraph, ma la sostanza resta la stessa: l'iPhone 5C è piaciuto ai primi esperti che lo hanno provato, senza deliziarli. Si comporta come un iPhone 5, ha qualità costruttive più che convincenti e il prezzo sembra accettabile. L'iPhone 5C esce sostanzialmente premiato da questi primi giudizi, anzi in generale si ritiene che avrà più successo del 5S. Alcuni sottolineano la bontà di iOS7, ma visto che anche iPhone 5, 4S e 4 avranno l'aggiornamento, non ci sembra corretto usarlo per valutare il terminale in sé.

Manca in questi primi articoli un punto di vista che tenga in considerazione il prezzo senza abbonamento, che per l'Italia dovrebbe aggirarsi sui seicento euro. Per alcuni è un parametro determinante, e che in effetti potrebbe mettere l'iPhone 5C in difficoltà di fronte a modelli Android e Windows Phone meno costosi.

D'altra però oggigiorno sono ben pochi quelli che scelgono questo tipo di acquisto, e anche in Italia buona parte dei consumatori sceglie l'abbonamento: un quota mensile che include il telefono, chiamate, SMS e navigazione. Ce ne sono diversi, ma in tutti i casi il prezzo percepito si limita all'eventuale anticipo da versare.

Anche Tom's Hardware pubblicherà una recensione dell'iPhone 5C nelle prossime settimane, non appena Apple Italia renderà disponibili i primi modelli destinati alla stampa.