Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Apple

iPhone 5G con chip modem Intel? Prime indiscrezioni

Un accordo tra Apple ed Intel per la fornitura dei modem 5G da integrare negli iPhone di nuova generazione. È quanto emerge da alcune indiscrezioni raccolte da Fast Company, secondo le quali l'azienda di Cupertino sarebbe già al lavoro per integrare il nuovo standard di rete nei propri smartphone. Una situazione che, se confermata, avrebbe ripercussioni anche su Qualcomm.

Non è un mistero che l'azienda di Cupertino e Qualcomm abbiano intrapreso una battaglia legale in merito alle licenze su alcuni brevetti detenute dall'azienda di San Diego la quale, secondo Apple, imporrebbe delle commissioni eccessive, violando la legge antitrust.

Intel Apple Modem Controversy min

Ne è scaturita una disputa legata alle royalties sullla vendita dei dispositivi Apple, che di fatto sembra aver compromesso l'ottimo rapporto commerciale tra le due società, che durava da anni. Di tutto questo ci siamo già occupati in alcuni articoli precedenti, come quello che trovate linkato qui sotto.

Leggi anche: Qualcomm controdenuncia Apple, volano stracci

All'interno di questo complesso mosaico si inseriscono le ultime mosse operate da Intel. L'azienda di Santa Clara, proprio in queste ore, ha annunciato importanti novità nella propria roadmap dei prodotti wireless, nella logica di poter accelerare l'adozione del 5G. 

Intel 5G Modem

Il cardine di questa strategia sarà l'introduzione della serie Intel XMM 8000, ovvero la prima gamma di modem commerciali 5G New Radio (5G NR) multimodali. Senza dimenticare ovviamente l'XMM 7660, il più recente modem LTE dell'azienda di Santa Clara che integra lo standard Cat.19, supportando velocità di download fino a 1,6 Gbps.

Intel ha peraltro già avviato test concreti sul campo, e sembra ormai pronta per una fornitura su larga scala dei propri modem 5G. Esattamente ciò che serve ad Apple, che non vuole farsi trovare impreparata per quella che sarà l'esplosione di questo nuovo standard di rete, prevista già a partire dal 2018.

Intel 5G 1

Del resto, i rapporti tra Apple ed Intel sono ottimi, e le due aziende già collaborano proficuamente su altri fronti. Insomma, sembrano essserci tutte le condizioni affinchè l'azienda di Cupertino possa completamente abbandonare Qualcomm, affidandosi all'azienda di Santa Clara per la fornitura dei modem per i propri dispositivi mobili.

Leggi anche: Qualcomm, azione legale contro quattro fornitori Apple

Per adesso non ci sono conferme ufficiali da parte di Apple o Intel. Nel corso dei prossimi mesi potremmo certamente avere a disposizione informazioni più dettagliate. La sensazione comunque è che l'azienda di Cupertino non voglia farsi scappare il treno del 5G, facendosi trovare pronta con gli iPhone del 2018, con buona pace di Qualcomm.


Tom's Consiglia

Xperia XZ Premium, attuale top di gamma targato Sony, è l'unico smartphone al mondo a poter registrare video in slow-motion a 960 FPS.