Apple

iPhone 6s, fotocamera frontale migliorata con flash e alluminio che non si piega?

L'iPhone 6s potrebbe avere una fotocamera frontale per autoscatti di alta qualità, o selfie se preferite un termine più modaiolo. Il prossimo smartphone Apple potrà girare video FullHD anche "da davanti", e monterà un doppio flash LED per compensare la scarsità di luce.

iphone 6 camera

Questa è la più recente ipotesi, ovviamente priva di conferme, sul nuovo modello di iPhone che dovrebbe vedere la luce a settembre. A fornirci l'informazione è lo sviluppatore Hamza Sood, che ha individuato alcuni riferimenti alla nuova fotocamera nel codice di iOS 9. Si parla anche di video a 60 FPS e slow motion a 240 FPS.

Vedremo quanto c'è di corretto in queste ipotesi, ma di sicuro Apple non vuole restare indietro proprio nella qualità fotografica, che da sempre rappresenta una delle migliori qualità degli iPhone. Eppure la fotocamera frontale dell'iPhone 6 è meno prestante rispetto ad altri smartphone top di gamma, ed è quindi del tutto probabile che Apple voglia colmare tale lacuna.

Mi sembra meno probabile, invece, la presenza di un flash LED frontale. Non sono molti gli smartphone che ce l'hanno, e non è quindi una caratteristica su cui Apple debba inseguire i concorrenti. E poi andrebbe a modificare pesantemente il design dello smartphone; di sicuro Jonathan Ive avrebbe qualcosa da ridire a riguardo.

Contestualmente, un'altra voce non confermata riporta nuovamente che l'iPhone 6s avrà una scocca confezionata con alluminio serie 7000. È lo stesso usato per l'Apple Watch, che dovrebbe rendere l'iPhone 6s molto più resistente e meno incline a piegarsi sotto forti pressioni.

Lo suggeriscono le affermazioni di Allen Horng, rappresentante di Catcher Technologies. Quest'azienda produce questo tipo di lega metallica, e il dirigente ha affermato che per l'immediato futuro ci si aspetta un netto miglioramento del fatturato grazie a ingenti ordini legati a nuovi progetti. Tanto è bastato a ipotizzare un iPhone 6s più resistente. Qualcuno azzarda persino l'uso del pregiato alluminio 7075, che grazie all'uso di zinco è leggero ma vanta una resistenza simile all'acciaio. Se così fosse il prossimo iPhone sarebbe tra gli smartphone più resistenti in assoluto, ma naturalmente tutte le ipotesi andranno verificate.