Tom's Hardware Italia
Apple

iPhone 7, la versione Qualcomm è migliore di quella Intel

Esistono due versioni di iPhone 7, che si differenziano per il modem LTE. Un chip è di Qualcomm e l'altro di Intel, ma non sono identici: un'analisi mostra infatti che il primo si comporta meglio del secondo.

L'iPhone 7 con modem Qualcomm funziona meglio della variante Intel, che mostra un sensibile calo di prestazioni LTE quando il segnale cellulare non è al massimo. A svelarlo è l'analisi del sito specializzato Cellular Insights, pubblicata ieri.

Entrambe le versioni sono in commercio anche in Italia, come si può capire dal numero stampato sulla scatola. Quelli con modem Intel sono A1778 e A1784, mentre quelle con modem Qualcomm sono A1660 e A1661. Quanto ai chip, si tratta dell'Intel XMM7360 e del Qualcomm MDM9645. Quest'ultimo è presente anche in molti smartphone Android, integrato nel SoC Snapdragon 820.

Band7 1024x682

L'esame è stato fatto in laboratorio con un segnale generato appositamente e controllato, così da contare su informazioni più precise e dati più rilevanti rispetto a quanto si potrebbe fare con un'analisi empirica fatta con la normale rete.

Il risultato ci dice che gli iPhone con modem Intel si comportano come quelli Qualcomm quando il segnale è al massimo, ma non appena l'intensità si riduce la differenza di prestazioni diventa evidente. Il chip XMM7360 perde velocità prima dell'MDM9645.

La differenza è più evidente con la banda 12 (10 MHz), che è quella che penetra maggiormente le pareti, più usata dunque quando siamo al chiuso. I risultati sono simili anche con la banda 7 e la banda 4 (usata più che altro in USA). Il vantaggio del modem Qualcomm è "significativo", intorno al 30%.

Band12 1024x682

Qual è la differenza nella vita di tutti i giorni? Anche con una differenza del 30%, i test ci dicono che possiamo sempre aspettarci velocità LTE ragionevoli dagli iPhone 7, tra i 30 e 40 Mbps con una buona copertura su banda 12, e tra 30 e 50 Mbps su banda 7. Questo se la copertura è almeno accettabile; quando si si trova con 1 o 2 tacche invece è ragionevole attendersi una velocità molto ridotta e instabile; ma d'altra parte è normale che senza segnale si navighi male.

Con un segnale di media qualità invece, due amici con iPhone 7 potrebbero scoprire che uno dei due naviga più veloce dell'altro. Il che può essere senz'altro fastidioso per l'amico con l'iPhone più lento, ma pagato lo stesso prezzo. Chi guarda alle prestazioni cellulari prima di tutto, comunque, forse farebbe meglio a prendere in considerazione il Galaxy S7. Secondo i test di Cellular Insights, infatti, lo smartphone Samsung batte sempre quello Apple, almeno sulla banda 4.