Apple

iPhone 8, 1.000 euro per la versione da 64 GB?

iPhone 8 da 64 GB sarà posizionato a 999 dollari. A sostenerlo è il New York Times all'interno di un nuovo report pubblicato qualche ora fa. Si tratta di una cifra che circola da tempo sul web, e che sta trovando in queste settimane molte conferme da diverse indiscrezioni. Apple sembra intezionata a diversificare ulteriormente il proprio catalogo smartphone, con un occhio puntato verso Samsung e Huawei.

Questi 999 dollari (che da noi potrebbero diventare 1000 euro visto che Apple non è nuova a politiche di prezzi 1:1 tra USA ed Europa), pur non essendo ancora confermati ufficialmente, hanno già scatenato un acceso dibattito. Il livello dei prezzi però si è profondamente modificato rispetto a qualche anno fa, e l'eventuale scelta di Apple va questa volta analizzata facendo riferimento anche ai diretti concorrenti.

iPhone 8 1.000 dollari

Due giorni fa Samsung ha presentato il Galaxy Note 8, per il quale sono necessari 999 euro per la variante da 64 GB di memoria (che è quella commercializzata in Europa). Cifra analoga richiesta, di listino, per il Huawei Mate 9 Pro, che però può contare su una quantità di storage interno pari a 128 GB.

Leggi anche: iPhone 8, un'occhiata nel dettaglio a tutte le novità

Il confronto potrebbe comunque essere allargato facilmente anche ad altri dispositivi. Il Galaxy S8+, sempre con memoria da 64 GB, ha un prezzo di listino di 929 euro, non così lontano dunque dalla soglia psicologica dei 1.000 euro. Insomma, alcuni brand del mondo Android si sono ormai allineati a determinate cifre per quanto riguarda gli smartphone top di gamma.

iPhone 8 1.000 dollari

Inevitabile dunque sottolineare come gli eventuali 1.000 euro richiesti per iPhone 8 da 64 GB rappresenterebbero un prezzo decisamente meno sorprendente rispetto agli scorsi anni. Certo, considerando quello che è sempre stato il modus operandi Apple, è lecito attendersi cifre pari a 1.100 euro per il taglio da 256 GB e 1.200 euro per quella inedita da 512 GB, con il solito scarto di circa 100 euro tra le diverse varianti di memoria.

Resta da capire cosa accadrà ad iPhone 7s e 7s Plus, ovvero le evoluzioni degli attuali modelli che dovrebbero essere anch'essi presentati durante il Keynote di settembre. Guardando l'attuale listino, si parte rispettivamente da 799 euro e 939 euro. La versione base della variante Plus, supponendo che le cifre rimangano le medesime, sarebbe dunque molto vicina, a livello di prezzo, ad iPhone 8.

iPhone 8 1.000 dollari

Una situazione che potrebbe creare una vera e propria concorrenza interna, e che potrebbe spingere Apple a diversificare ulteriormente la propria offerta commerciale, magari abbassando i prezzi di listino del 7s e 7s Plus. Questo consentirebbe all'azienda di Cupertino di poter avere un catalogo decisamente più appetibile e, soprattutto, maggiormente efficace rispetto ai diretti concorrenti, considerando tra l'altro il deprezzamento subito dai top gamma Android lanciati nella prima parte del 2017.

Leggi anche: iPhone 8, presentazione il 12 settembre con 512 GB di storage?

Si tratta comunque di un'analisi che, almeno per adesso, non può basarsi su dati ufficiali. Il prossimo Keynote, che secondo le ultime indiscrezioni dovrebbe tenersi il 12 settembre, potrà finalmente fugare ogni dubbio in merito. La sensazione è che comunque Apple, mai come quest'anno, abbia in serbo qualche sorpresa.


Tom's Consiglia

Il Galaxy Note 8 è già preordinabile oggi attraverso Amazon, con disponibilità prevista a partire dal 15 settembre.