Apple

iPod Touch, questo raro prototipo ha ancora OS X

Il mondo dei prototipi che hanno preceduto i prodotti che poi abbiamo imparato a conoscere ed amare una volta giunti sul mercato, a volte può riservare delle interessanti sorprese.

È questo il caso con lo strano modello di iPod Touch che ha preceduto l’arrivo degli iPhone del 2007 nei negozi e che a bordo gira una versione di OS X, il sistema operativo dei Mac.

Giulio Zompetti prototipo iPod Touch

Abbiamo l’opportuna di dare un’occhiata a questo particolare dispositivo grazie a Giulio Zompetti, conosciuto su Twitter per la sua vasta collezione di prototipi Apple. L’iPod Touch immortalato nelle immagini è stato costruito prima che l’originale iPhone del 2007 fosse disponibile nei negozi ed è praticamente identico al modello che Steve Jobs ha presentato nel settembre del 2007.

A differenza del prodotto finale, però, il dispositivo in questione non mostra il famoso logo Apple e nemmeno l’iscrizione del nome “iPod” sul retro. Cambia anche il colore della scheda madre, qui di colore rosso come da tradizione dei prototipi dell’azienda.

Giulio Zompetti prototipo iPod Touch

Nonostante i 14 anni di età, il prototipo è conservato in maniera egregia, Zompetti afferma di esserci molto affezionato e che si tratta di uno dei dispositivi in suo possesso che non vorrebbe mai vendere.

Si tratta di una versione prototipale di uno dei prodotti più amati di sempre della casa di Cupertino proveniente dalla fase pre-EVT (pre evaluation) ovvero quello di test ingegneristico di convalida. In quella che è una delle prime fasi di sviluppo del prodotto, Apple ha utilizzato hardware come questo per verificare se tutto funzionava come previsto grazie ad un software creato appositamente per i test.

Parlando di software, ciò che salta all’occhio nelle immagini condivise da Zompetti, è la schermata presa da un Terminale Mac OS che mostra chiaramente che a bordo del prototipo è installata una versione di OS X, il sistema operativo associato solitamente ai Mac di casa Apple.

Come ci ricordano i colleghi di 9to5 Mac, questo non dovrebbe stupire in quanto persino Steve Jobs affermò nel gennaio del 2007 che l’originale iPhone eseguiva OS X. Nonostante siano infatti sistemi operativi molto diversi e che nel corso della storia hanno preso strade abbastanza diverse e separate, iPhone OS (quello che oggi è conosciuto come iOS) era basato in parte sul core di sistema di OS X.

Giulio Zompetti prototipo iPod Touch

Interessante anche il fatto che si tratti dell’unico prototipo ad oggi conosciuto ad eseguire un sistema in dual-boot grazie al software Switchboard, inoltre mostra all’avvio un ingranaggio insanguinato invece del classico logo Apple durante l’avvio.

Insieme a questo iPod è stata scartata anche quella che possiamo definire la carta di identità del prototipo, la quale mostra come il dispositivo in questione non avesse ai tempi passato il test che Apple chiama “plum calibration“.

Avete già acquistato degli Apple AirTags e volete personalizzarli con laccetti e portachiavi? Su Amazon trovate già un’infinità di accessori dedicati!