Tom's Hardware Italia
Apple

L’app Easyjet per iOS sfrutta la realtà aumentata per la verifica dimensioni del bagaglio a mano

EasyJet con l'ultimo aggiornamento della sua app per iOS ha introdotto la verifica delle dimensioni del bagaglio a mano tramite realtà aumentata.

Easyjet da oggi offrirà la possibilità di verificare le dimensioni del bagaglio a mano prima di recarsi in aeroporto sfruttando la sua app per iOS. In pratica l’applicazione sta per essere aggiornata con una funzionalità basata sulla tecnologia ARKit 2 di Apple.

“Il funzionamento sfrutta la tecnologia della realtà aumentata e la fotocamera degli smartphone (a partire dall’IPhone 6S), combinati a un sistema di scansione che visualizza l’immagine virtuale di un box 3D per misurare il bagaglio confermandone la compatibilità per il trasporto in cabina”, spiega la nota ufficiale.

La funzione compare nella app esattamente nell’area dedicata alle informazioni sui bagagli, ma a patto di aver effettuato l’aggiornamento e di avere una prenotazione caricata.

Grazie a questa novità sarà molto più semplice capire prima di un viaggio se il proprio bagaglio a mano è compatibile con le restrizioni imposte dalla compagnia aerea. Insomma, in questo modo si eviteranno  inconvenienti e sovrapprezzi legati al trasporto.

Il funzionamento appare semplice. Con la funzione avviata si inquadra prima il pavimento. Dopodiché appare una sorta di scatola virtuale che bisogna sovrapporre al bagaglio. Una volta bloccata l’inquadratura si può controllare se gli ingombri rientrano nelle soglie limite.

“Siamo costantemente alla ricerca di innovazioni che contribuiscano a migliorare l’esperienza di viaggio dei passeggeri che scelgono di viaggiare con easyJet, e questa tecnologia ne è un esempio perfetto”, ha dichiarato Daniel Young, Head of Digital Experience di easyJet. “L’innovazione è da sempre al centro della nostra strategia e continuiamo a investire sulle funzionalità della nostra app mobile, leader del settore, per rendere più facile e divertente la preparazione al viaggio cercando di eliminare tutti i possibili elementi di stress”.

“I clienti richiedono sempre più spesso soluzioni in ambito digitale in grado di migliorare l’esperienza di viaggio. Siamo quindi entusiasti di aver sostenuto easyJet in questo nuovo passo nella continua innovazione dei propri servizi”, ha aggiunto Cormac Reilly, Vice Presidente e Global Head di Travel Partners Solutions.