Android

LG G7 ThinQ, la sfida ai big passa dal notch

LG G7 ThinQ è stato svelato poco fa all'interno di un evento organizzato ad-hoc a New York. Un dispositivo che rappresenta la naturale evoluzione di quanto visto con il V30, sia da un punto di vista tecnico che estetico. Dovrà scontrarsi con tanti concorrenti nella fascia dei top di gamma, ma alcune soluzioni adottate potrebbero fare da ago della bilancia.

Partiamo innanzitutto dal design. LG G7 ThinQ è caratterizzato da una scocca con cornici ridotte, con tanto di notch sulla parte frontale. La tanto chiacchierata "tacca" può essere nascosta via software, un pò come visto sulla gamma P20 di Huawei. L'azienda sudcoreana ha scelto il vetro per la back cover (Gorilla Glass 5) e il metallo per il frame, con angoli arrotondati per ottenere un maggior effetto di continuità.

LG G7 ThinQ Range1

Il sensore biometrico è stato posizionato sulla parte posteriore, al di sotto del modulo fotografico. Non manca il riconoscimento del volto come metodo di sblocco, ed è presente sul lato inferiore il jack audio da 3.5 mm, un elemento ormai non così scontato in ambito smartphone. LG ha inoltre integrato anche un pulsante fisico per Google Assistant, a voler sottolineare lo stretto legame con l'assistante vocale di Big G.

Leggi anche: LG V30, cosa cambia con l'aggiornamento ThinQ e Android Oreo

LG G7 ThinQ può inoltre contare sulla certificazione IP68 per l'impermeabilità, e ha inoltre superato 14 test secondo lo standard MIL-STD 810G, definito dall'esercito americano per poter valutare il funzionamento dei dispositivi elettronici in determinate condizioni. Dunque, grande attenzione alla parte costruttiva.

LG G7 ThinQ 04

La parte frontale è dominata da uno schermo da 6,1 pollici con risoluzione QHD+ (3.120 x 1.440 pixel) e rapporto di forma in 19,5:9. LG ha scelto la tecnologia MLCD, che ha consentito di ridurre ulteriormente le cornici. Da sottolineare il fatto che il pannello riesca a raggiungere un livello di luminosità pari a 1.000 nit (DCI-P3), attualmente un primato in ambito smartphone.

Sotto la scocca c'è il SoC Snapdragon 845, accoppiato a 4 GB di RAM e a 64 GB di storage (espandibile tramite micro-SD fino a 2 TB). Sul retro è stata integrata una dual-camera, con sensore principale da 16 MP e obiettivo f/1.6 accoppiato a un secondo sensore da 16 MP  e obiettivo f/1.9 grandangolare. Per la parte frontale LG ha scelto una fotocamera da 8 MP, abbandonando finalmente il modulo da 5 MP visto su G6.

LG G7 ThinQ 02

Il comparto fotografico può contare su tutte le funzionalità di intelligenza artificiale introdotte da LG sul V30 con l'aggiornamento ad Android Oreo. L'azienda sudcoreana le ha ulteriormente potenziate, con il G7 ThinQ che è in grado di offire 19 modalità di scatto e 4 opzioni di colore dopo il riconoscimento del soggetto da parte della fotocamera.

Leggi anche: LG G7, comparto audio rivoluzionario grazie a Boombox

Grande attenzione anche al comparto audio, come vi avevamo anticipato lunedì. LG ha infatti integrato il Boombox speaker che, grazie a un'apposita camera di risonanza ricavata all'interno della scocca del G7, consente di ottenere un'amplificazione del livello sonoro pari a 6 dB, e addirittura un raddoppio della quantità delle tonalità basse. Senza dimenticare il supporto al DTS:X.

LG G7 ThinQ 01

LG G7 ThinQ potrà inoltre contare su Android 8.0 Oreo, mentre tutto sarà alimentato da una batteria da 3.000 mAh. Quest'ultima supporta anche la ricarica rapida e a quella wireless. Completa la connettività: Bluetooth 5.0, Wi-Fi ac Dual-Band, NFC, GPS A-GLONASS BDS, USB Type-C 2.0.

Infine, capitolo prezzi e disponibilità. LG G7 ThinQ arriverà nei prossimi giorni in Corea del Sud, per poi essere distribuito a livello globale (Europa inclusa) tra la fine di maggio e l'inizio di giugno. Due le colorazioni disponibili in Italia, ovvero New Aurora Black e New Moroccan Bluet, mentre per acquistarlo saranno necessari 849,99 euro. Vi lasciamo alla scheda tecnica completa.

Scheda tecnica LG G7 ThinQ

  • Schermo: 6,1 pollici QHD+, 3.120 x 1.440, 564 ppi, MLCD 19,5:9 
  • SoC: Snapdragon 845
  • GPU: Adreno 630
  • RAM: 4 GB
  • Storage: 64 GB espandibile tramite micro-SD fino a 2 TB
  • Fotocamera posteriore: Dual-cam, 16 MP f/1.6 + 16 MP f/1.9 grandangolare , flash LED
  • Fotocamera anteriore: 8 MP f/1.9
  • Connettività: WiFi 802.11 ac Dual-Band, Bluetooth 5.0, GPS A-Glonass BeiDou, NFC, jack da 3.5 mm
  • Sicurezza: Sensore biometrico sul retro, riconoscimento del volto
  • Batteria: 3.000 mAh
  • Ricarica: USB Type-C 2.0, ricarica rapida, ricarica wireless
  • Dimensioni: 153.2 x 71.9 x 7.9 mm
  • Peso: 162 grammi
  • Sistema operativo: Android 8.0 Oreo 
  • Colori: New Aurora Black, New Moroccan Bluet

    Tom's Consiglia

    LG V30, smartphone di fascia alta dell'azienda sudcoreana, è disponibile all'acquisto attraverso Amazon con 350 euro di sconto rispetto al prezzo di listino.