Tom's Hardware Italia
Android

LG G8s anteprima: in Italia a 769,90 euro

A bordo lo Snapdragon 855 di Qualcomm. LG G8s integra inoltre un sistema di scansione del reticolo venoso delle mani.

LG G8s è finalmente pronto ad arrivare sul mercato. Abbiamo avuto modo di toccarlo con mano, la prima volta, in occasione del Mobile World Congress 2019. L’azienda sudcoreana ha impiegato forse un po’ troppo tempo per commercializzarlo, dando un inevitabile vantaggio ai diretti concorrenti. Siamo comunque difronte a un vero top di gamma, in grado di giocarsela – almeno sulla carta – con i vari Galaxy S10, Huawei P30, OnePlus 7, Xiaomi Mi 9.

Del resto, sotto la scocca c’è lo Snapdragon 855 di Qualcomm abbinato a 6 Gigabyte di RAM e 128 Gigabyte di storage. La memoria interna è comunque espandibile attraverso le solite micro-SD, ma in questo caso bisogna rinunciare alla doppia SIM. In occasione del lancio italiano, LG ci ha dato la possibilità di rimettere le mani sul G8s. Ovviamente, rimandiamo qualsiasi giudizio definitivo in sede di recensione, anche perché ho iniziato il test solo da pochissime ore.

Sulla parte frontale trova spazio l’ampio schermo da 6,21 pollici realizzato con tecnologia OLED. Da questo punto di vista, LG ha finalmente deciso di introdurre questi pannelli anche sulla serie G, dopo essere stati esclusiva della gamma V. Interessante anche il comparto fotografico, con tre sensori posteriori rispettivamente da 12 Megapixel (f/1.8 con OIS), 13 Megapixel grandangolare (136°, f/2.4), 12 Megapixel teleobiettivo (zoom ottico 2X, f/2.6). Una configurazione che sarà certamente interessante da testare.

La vera particolarità di questo smartphone però sta tutta nel notch. Quest’ultimo infatti, oltre a ospitare la fotocamera anteriore da 8 Megapixel f/1.9, integra anche tutti i sensori di quella che LG ha denominato Z-Camera. Si tratta di un sistema che abilita le così dette Air Motion, ovvero delle azioni rapide che possono essere avviate sullo smartphone senza la necessità di toccarlo, semplicemente compiendo a distanze delle gesture: scorrere alcune applicazioni, avviare e controllare la riproduzione musicale ecc…

In più, la Z-Camera è in grado di rilevare il reticolo di vene nel palmo della mano che, oltre a consentire l’utilizzo delle Air Motion, può essere utilizzato anche come metodo di sblocco. Insomma, un sistema unico nel suo genere, che personalmente sono molto curioso di testare nella quotidianità, soprattutto in relazione all’immediatezza di utilizzo. Completa la scheda tecnica la batteria da 3.550 mAh, sulla carta un po’ sottodimensionata, ma andrà testata sul campo. Appuntamento ai prossimi giorni per la recensione completa, nel frattempo LG G8s arriverà in Italia a 769,90 euro.

Il top di gamma Xiaomi Mi 9 è disponibile all’acquisto su Amazon. Lo trovate a questo link.