Tom's Hardware Italia
Android

LG K40 arriva in Italia a 179 euro

Il device di fascia bassa di LG propone un tasto fisico per l'attivazione di Google Assistan e Google Lens

Presentato insieme ai suoi fratelli maggiori, K50 e Q60, in occasione del Mobile World Congress di Barcellona, LG K40 arriva in Italia a 179 euro. Lo smartphone dell’azienda coreana è il primo modello della serie K a beneficiare dell’intelligenza artificiale. K40 è a tutti gli effetti uno dispositivo di fascia bassa e a confermarlo vi è una scheda tecnica che presenta un processore Mediatek MT6762, cuore pulsante dello smartphone, 2 GB di memoria RAM e 32 GB di storage interno espandibili mediante MicroSD.

Per quanto concerne il comparto fotografico, LG K40 può contare su una fotocamera principale da 16 megapixel con autofocus PDAF a rilevamento di fase e su un sensore frontale da 8 megapixel con flash LED. La fotocamera posteriore, è in grado di riconoscere i soggetti e settare le migliori impostazioni per effettuare scatti e video performanti.

Il display è un Full Vision HD+ da 5,7 pollici con rapporto di forma 18:9. Lo smartphone, nella parte frontale, è caratterizzato da cornici non propriamente sottili ed il sensore di impronte digitali è posizionato sulla back cover. Tratto disitintivo di LG K40 è la presenza di un tasto fisico dedicato all’attivazione di Google Lens e Assistant. Il quadro si conclude con una batteria da 3000 mAh e la possibilità di utilizzare una seconda SIM. Non solo, lo smartphone dell’azienda coreana gode della certificazione MIL-STD-810G, che lo rende utilizzabile anche in condizioni estreme e resistente a cadute e shock termici. 

LG K40 arriva in Italia in aprile e proporrà due varianti cromatiche: New Moroccan Blue e New Platinum Grey. Lo smartphone, con Android 8.1 Oreo, verrà venduto come anticipato, a 179 euro.

Se ricercate un top di gamma economico, LG G7 ThinQ con Snapdragon 845 e 4GB di RAM è disponibile su Amazon a meno di 300 euro. Lo trovate a questo link.