Android

LG perde la testa, Android e WP7 per recuperarla

L’amministratore delegato di LG, Yong Nam, ha rassegnato le dimissioni per i risultati deludenti sinora ottenuti nel settore smartphone. A prendere il suo posto – era in carica da quasi quattro anni – sarà Koo bon-joon, capo di LG International e membro della famiglia che ha fondato il colosso sud-coreano. LG recentemente ha presentato tre terminali Android della linea Optimus: Chic, One e GT. I primi due con la versione 2.2 Froyo. Tutti e tre sono pensati per porsi nella fascia media del mercato.

LG Optimus One ha uno schermo da 3,2 pollici touchscreen capacitivo con risoluzione di 320 x 480 pixel. Al suo interno troviamo un chip con frequenza di 600 MHz e 512 MB di memoria RAM. Oltre a 170 MB di memoria interna c’è uno slot microSD per schede da 32 GB.

La fotocamera è da 3 megapixel con LED flash e registrazione dei video a qualità standard. Presente la connettività Wi-Fi, Bluetooth e A-GPS. Tra i sensori troviamo quelli classici, l’accelerometro, quello di prossimità e la bussola digitale. LG Optimus One sarà disponibile da ottobre a 229 euro.

LG Optimus Chic è simile al One per quanto concerne le caratteristiche, ma si distingue per la fotocamera da 5 megapixel, 150 MB di memoria interna (espandibili via slot microSD) e il supporto DLNA. Arriverà in Europa a novembre a 299 euro.

Optimus Chic – clicca per ingrandire

Il modello GT (GT540) è già disponibile a un prezzo di 199 euro ed è basato su Android 1.6 (a ottobre sarà aggiornato alla versione 2.1). Lo schermo touchscreen è da 3 pollici (320×480 pixel). All’interno c’è un chip a 600 MHz, 120 MB di memoria espandibili a 32 GB tramite microSD. Sul fronte della connettività non mancano la micro-USB, il GPS, il Wi-Fi e il Bluetooth. La fotocamera da 3 megapixel ha uno zoom di 4x. Lo smartphone può riprodurre filmati DivX e Xvid.

LG Optimus GT (GT540) – clicca per ingrandire

Riuscirà LG con questi modelli alla portata di tutti e con i futuri prodotti Windows Phone 7 a raggiungere i risultati prefissati?