Tom's Hardware Italia
Android

LG V30, a partire da settembre con un pannello OLED

LG vuole migliorare la propria divisione Display iniziando a produrre pannelli OLED da implementare per la prima volta sul prossimo LG V30 e in seguito su tutti i principali top di gamma.

LG V30 sarà il prossimo smartphone dell'azienda coreana e sarà caratterizzato dalla presenza di un display OLED. Il passaggio dal classico LCD alla nuova tecnologia sarà il banco di prova per il prossimo top di gamma, il G7. Infatti i terminali della serie Vxx spesso presentano caratteristiche uniche che poi vengono riprese nei dispositivi della serie Gx. Il lancio dell'LG V30 è previsto per settembre, rispettando la finestra temporale del modello precedente. 

lg v30 render
LG V30 in una rendere non ufficiale

Leggi anche: LG V20, il primo smartphone Android 7.0 Nougat è ufficiale

Si tratta di un cambiamento importante, in quanto si aprirebbero nuovi scenari per la società. Dal punto di vista prestazionale, i pannelli OLED garantiscono una profondità dei neri maggiore rispetto alle soluzioni tradizionali. Questo si traduce in un contrasto elevatissimo e un risparmio energetico maggiore rispetto agli LCD. Il primo passaggio ai nuovi display era stato tentato con il G Flex nel 2013 ma non si era riusciti a raggiungere, commercialmente parlando, il successo sperato nonostante l'alta visibilità dello smartphone flessibile.

Altro aspetto importante sarà quello produttivo. La realizzazione avverrà nell'impianto E5 situato a Gumi, in Corea del Sud. L'inizio dei lavori per la realizzazione dei pannelli OLED è previsto per luglio. L'intenzione di LG è quella di entrare di prepotenza nel settore cercando di rubare quote di mercato alla rivale Samsung. Infatti l'altra azienda coreana detiene da sola oltre il 95% del market share OLED su mobile.

Lg display
La divisione LG Display si occuperò della produzone dei pannelli OLED

Leggi anche: iPhone 8, troppe novità per un solo smartphone?

Riuscendo a far crescere la competitività della controllata LG Display, divisione che si occupa della realizzazione dei pannelli, la società madre spera di potersi assicurare un futuro anche come fornitore di componenti. Infatti i display OLED saranno molto ricercati nel prossimo futuro anche per via della quasi certa adozione da parte di Apple per i prossimi iPhone prodotti a partire dal 2018 in poi.

Ovviamente bisognerà valutare la qualità iniziale della produzione, che in teoria non potrà essere ai livelli di Samsung considerando l'esperienza maturata dal competitor nel settore mobile. Tuttavia LG può vantare un elevato know how nei pannelli per Smart TV e quindi recuperare agevolmente il divario tecnico.

La sfida per il domino nel settore OLED mobile è stata lanciata. È ancora troppo presto per potersi esprimere e bisognerà attendere l'evoluzione del mercato. In ogni caso, LG V30 sarà uno smartphone determinante per l'azienda e il suo successo potrebbe variare l'attuale equilibrio di mercato.


Tom's Consiglia

LG V20 ha introdotto alcune soluzione tecniche poi riprese nel top di gamma LG G6, rendondolo così uno dei migliori terminali in circolazione.