Tom's Hardware Italia
Android

LG V30, lo sblocco avverrà tramite riconoscimento vocale

LG, attraverso un comunicato stampa, ha rilasciato nuove informazioni sul V30. Diverse le modalità di sblocco così come le novità dell'interfaccia UX 6.0+. La presentazione è prevista per il 31 agosto.

LG V30 potrà essere sbloccato con il riconoscimento vocale. Questa è solo una delle tante novità annunciate direttamente dall'azienda sudcoreana in un comunicato stampa. In attesa dunque della presentazione dello smartphone fissata per il 31 agosto, continua a crescere l'attesa attorno a questo dispositivo, che si prepara a spodestare il G6 nella line-up.

 

Il riconoscimento vocale avrà un funzionamento estremamente semplice. Sarà infatti basato su una combinazione tra la voce dell'utente e alcune parole chiave generate automaticamente, al fine di poter sbloccare LG V30 senza la necessità di premere alcun pulsante. Una vera e propria funzionalità "always-on".

LG V30 UX 6.0+

L'azienda sudcoreana sembra però orientata a introdurre diverse modalità di sblocco nel V30, seguendo un pò quanto fatto da Samsung con il Galaxy S8. LG ha infatti confermato la presenza anche del riconoscimento del volto attraverso la fotocamera posteriore, in grado di funzionare anche con schermo spento. 

Leggi anche: LG V30, design borderless all'ennesima potenza

Il tutto senza dimenticare la presenza del sensore per il riconoscimento delle impronte digitali, che sarà posizionato sulla back cover. Una particolare attenzione alla sicurezza e alla privacy dunque per il V30, con la speranza che tutte queste metodologie di sblocco riescano effettivamente a essere funzionali.

LG V30 UX 6.0+

L'altra grande novità del V30 sarà comunque rappresentata dalla nuova interfaccia UX 6.0+, realizzata per sfruttare al meglio l'ampio schermo da 6 pollici QHD con aspect-ratio in 18:9. L'azienda sudcoreana ha infatti pensato a una serie di funzionalità ad hoc.

Leggi anche: LG V30, una straordinaria fotocamera con ottica f/1.6

Si parte da una barra flottante semi-trasparente, che potrà essere posizionata in qualsiasi porzione del display e offrirà una serie di collegamenti rapidi. Ulteriormente migliorata la modalità "always-on", così come risulterà arricchito il software di gestione della fotocamera grazie a Graphy, un set di comandi manuali in grado di offrire innumerevoli preset oppure intervenire sulle impostazioni di scatto.

LG V30 UX 6.0+

Insomma, davvero diverse novità per il V30. Del resto, l'azienda sudcoreana punta in maniera importante su questo smartphone, al fine di invertire la tendenza negativa che ha investito la divisione mobile. L'IFA di Berlino potrebbe offrire la vetrina ideale per un prodotto del genere, staremo a vedere.


Tom's Consiglia

LG Q8 è il nuovo smartphone di fascia medio-alta dell'azienda sudcoreana. È caratterizzato dalla presenza di due schermi sulla parte frontale.