Apple

L’iPhone 6S Plus non si piega né si spezza, fine del #bendgate

Molti nostri lettori si ricorderanno del #bendgate, vicenda nata da un video pubblicato circa un anno fa, il cui protagonista riusciva a piegare con le proprie mani un iPhone 6 Plus, dimostrandone così la sua supposta fragilità. Seguirono alcuni giorni di dibattito, tra chi affermava che l'iPhone 6S Plus fosse mal costruito, e chi invece diceva che il video (e i suoi cloni) fosse artificioso, e che per piegare davvero il telefono ci volesse troppa forza. Apple, da parte sua, disse di aver ricevuto poche lamentele dai propri clienti – qualcuno che teneva il telefono nella tasca posteriore e ci si era letteralmente seduto sopra. Oggi le cose sono cambiate. 

Leggi anche: iPhone 6 che si piega: il fuffa flame che piace

Poco tempo fa Apple ha presentato la nuova versione del suo smartphone, e tra le novità c'è anche l'uso di un nuovo materiale, l'allumino Serie 7000: è lo stesso usato per l'Apple Watch e dovrebbe essere più resistente alla piegatura a altri traumi. Puntuale, è arrivato chi ha provato a piegare anche questo.

iphone 6s plus

Non appena il protagonista del video comincia il proprio tentativo è evidente che si sta sforzando parecchio, ma continua ad aumentare la forza. Alla fine il telefono non si è piegato neanche un po', ma lui ci riprova un'altra volta mettendoci tutta la sua forza. E non ce la fa. "Hanno fatto davvero un buon lavoro" è il commento finale, a cui aggiunge "questo telefono non vi si piegherà in tasca".

Poi però arriva un'altra persona a dare una mano, ci si mettono in due e riescono a piegare l'iPhone 6S Plus. Si, due persone, mettendoci parecchia forza, sono riusciti a danneggiarlo; ma a questo punto è folklore. Il telefono ha dimostrato tutta la resistenza che si può desiderare in un oggetto del genere, quindi possiamo dire che Apple è riuscita a migliorare il modello dell'anno scorso.

Comunque sia, capita più spesso che il telefono ci cada, piuttosto di piegarlo. E nel caso dei nuovi iPhone non manca nemmeno il drop test, anzi ne sono già stati realizzati diversi da canali YouTube in caccia di visualizzazioni. Lasciando cadere il telefono più volte, in modo che l'impatto avvenisse su punti differenti, i danni ci sono naturalmente, compresa la rottura del vetro che protegge lo schermo. Il telefono, seppure danneggiato, comunque continua a funzionare – questo è il parametro più importante preso in considerazione. Non possiamo ancora pretendere smartphone immuni a ogni danno, ma piano piano ci arriveremo. A voi è capitato qualche brutto incidente con il vostro?  

 iPhone 6 16GB iPhone 6 16 GB
iPhone 6 64GB iPhone 6 64 GB
 iPhone 6 Plus 64GB iPhone 6 Plus 64 GB