Smartwatch

Lo smartwatch di Meta (Facebook) avrà il notch? Ecco la prima foto trapelata

Dopo l’annuncio del rebrand che ha fatto notizia nella giornata di ieri, Meta, società precedentemente nota come Facebook, torna a stupire grazie al lancio di un’indiscrezione da parte di diverse fonti autorevoli. Stando a quanto riportato da Bloomberg, Meta starebbe progettando uno smartwatch con i bordi arrotondati molto simile all’Apple Watch, anche se – a differenza di quest’ultimo – il “Meta Watch” sarebbe in grado di scattare foto e registrare video.

Nella prima immagine trapelata, vediamo proprio uno smartwatch dotato di ben due fotocamere: la prima, meno visibile, dovrebbe trovarsi sul retro dell’orologio e potrebbe essere utilizzata per acquisire foto e video una volta staccata dal corpo del dispositivo. La seconda, invece, compare in bella vista sulla parte anteriore, in una rientranza paragonabile a quella che siamo abituati a vedere su alcuni modelli di smartphone (iPhone fra tutti).

Logo Meta

In sintesi, il nuovo orologio di Facebook potrebbe avere il notch. Un “dettaglio” tecnico ed estetico che è da sempre una prerogativa dei prodotti Apple, ma che in questo caso potrebbe contraddistinguere uno smartwatch della concorrenza segnando una svolta nel design e nella progettazione di questa categoria di dispositivi.

Fino a ora, infatti, nessuno dei principali produttori di smartwatch aveva osato tanto. Interessanti anche le finiture del cosiddetto “Meta Watch”, dotato di una cassa in acciaio inossidabile e di cinturini facilmente rimovibili.

Secondo Bloomberg, Meta spera di lanciare questo smartwatch già nel 2022, anche se per ora ci sono in ballo solo alcune voci e ipotesi non confermate. Già a inizio anno, in realtà, The Verge aveva parlato di uno smartwatch prodotto da Facebook con due fotocamere, cardiofrequenzimetro e connettività LTE, ma in tutti questi mesi non è arrivata nessuna ufficialità.

Smartwatch Meta di Facebook

È stato lo sviluppatore Steve Moser a scovare l’immagine all’interno dell’app dei suoi Ray-Ban Stories, gli occhiali da sole intelligenti a cui la stessa Facebook (Meta) ha fornito il software di gestione. Questo dato rivelerebbe la stretta connessione tra il Meta smartwatch e gli occhiali per la realtà aumentata, che in futuro potrebbero essere utilizzati anche per controllare l’orologio.

Il codice all’interno dell’app svela infine che l’orologio potrebbe chiamarsi Milan, proprio come la città di Milano.

Acquista questo smartwatch con fotocamera su Amazon e ottieni una funzionalità inedita a un prezzo imbattibile!