Apple

Logitech Combo Touch, la migliore alternativa alla Magic Keyboard per iPad Pro

Il nuovo iPad Pro è in grado di sostituirsi a un notebook in molte specialità, come vi abbiamo raccontato in questo nostro approfondimento. È quindi praticamente obbligatorio abbinarlo a una tastiera per poterne sfruttare tutte le potenzialità.

Nella nostra prova l’abbiamo usato assieme alla Magic Keyboard di Apple, apprezzandone la massima ergonomia d’uso. Ma la Magic Keyboard costa molto, ben 339 euro, e in questa recensione vogliamo valutare la Logitech Combo Touch, una tastiera per iPad Pro venduta a 229,99 euro (199 euro il modello per iPad Pro da 11 pollici). La confronteremo direttamente con la Magic Keyboard per capirne non solo le differenze, ma anche i pregi e difetti rispetto all’ottima tastiera Apple.

Logitech Combo Touch

La peculiarità della Magic Keyboard è il suo design, che permette di mantenere l’iPad Pro sospeso e connesso tramite un supporto magnetico. La Combo Touch ha un design più classico e si compone di due pezzi: la tastiera vera e propria e una cover protettiva per iPad. Non è possibile utilizzare unicamente la tastiera, poiché i punti di contatto sono presenti sul bordo della cover e soprattutto perché senza la cover è impossibile mantenere l’iPad in verticale. Il modello d’uso che offre questa cover è simile a quello dei Microsoft Surface, con una porzione della superficie posteriore che si inclina per diventare un piedistallo.

La cover protettiva ha un bordo gommato generoso e rialzato che permette di proteggere l’iPad anche quando appoggiato a un ripiano dalla parte dello schermo. Potrete sempre collegare l’Apple Pencil per la ricarica della batteria grazie a un incavo ricavato al centro del bordo superiore. Sia la cover che la tastiera sono ricoperte da tessuto, piacevole al tocco e soprattutto in grado di nascondere le possibili impronte digitali che lascerete durante l’uso o semplicemente appoggiando i palmi delle mani nell’atto della scrittura. Questo è un pregio importante rispetto alla Magic Keyboard, che soprattutto nella versione di colore nero si sporca molto facilmente; la plastica gommata utilizzata da Apple è pessima sotto questo punto di vista. Probabilmente sarà molto resistente nel tempo, ma rende l’iPad Pro molto brutto da vedere.

Logitech Combo Touch

Il layout della tastiera Logitech è identico a quello della Magic Keyboard, ma aggiunge un’ulteriore fila di tasti funzione nella parte superiore per il controllo multimediale, luminosità, apertura tastiera virtuale e blocco del dispositivo. Tutta la tastiera è spostata verso l’alto e anche il touchpad è decisamente più grande. Logitech ha potuto ingrandire la tastiera e spostarla perché l’iPad Pro è in posizione arretrata rispetto a quello che accade con la Magic Keyboard, che per la sua struttura lo avvicina maggiormente all’utilizzatore. Il touchpad più grande aiuta se siete soliti utilizzarlo; nella nostra prova ci siamo trovati a usarlo poco a discapito dell’input diretto con le dita. Ma in questo caso, essendo l’iPad più distante, verrà più comodo usare il touchpad che si troverà più a portata di mano rispetto allo schermo dell’iPad.

La tastiera è retroilluminata, l’attivazione dei tasti è corta e precisa, anche se meno precisa rispetto a quella dell’iPad. Intendiamoci, stiamo parlando di differenze piccole, ma è giusto dire che la curva di apprendimento per andare veloci e non fare errori di battitura sulla tastiera Logitech è leggermente più lunga rispetto a quanto avviene con la Magic Keyboard, con cui ci si trova subito molto bene. La differenza riguarda il punto di attivazione dei tasti, più diretto sulla tastiera Apple, più lungo (tasti un po’ più morbidi) sulla tastiera Logitech. Questo comportamento si nota soprattutto nell’uso della barra spaziatrice; più volte l’input non è stato preso correttamente. I difetti sono scomparsi in alcune ore, dove aver sviluppato una memoria muscolare che ci portava a cliccare la barra spaziatrice in una zona più centrale o con più forza.

Un vantaggio della Combo Touch rispetto alla Magic Keyboard è la possibilità di inclinare maggiormente l’iPad. L’angolo di inclinazione sulla tastiera Apple è decisamente più limitato. Il vantaggio di quest’ultima è invece la possibilità utilizzare l’iPad sulle gambe – o su qualsiasi superficie – in maniera più semplice poiché non è necessario uno spazio ulteriore a cui appoggiare il supporto posteriore della cover.

Nessuna delle due tastiere necessita di una batteria per funzionare, ma la Magic Keyboard integra una porta USB Tipo-C che permette di caricare l’iPad Pro, senza avere un cavo USB Tipo-C a mezz’aria quando utilizzate il connettore principale dell’iPad.

Logitech Combo Touch è migliore di Apple Magic Keyboard in…

La Combo Touch è in grado di proteggere l’iPad Pro grazie a una cover protettiva, mentre la Magic Keyboard non offre alcuna protezione. Il touchpad è più grande e la tastiera offre dei tasti funzione in più per il controllo multimediale e del sistema. L’iPad Pro si può inclinare di più e la copertura in tessuto è piacevole al tocco e non trattiene impronte digitali. Inoltre è possibile inclinare l’iPad grazie al supporto inclinato senza che sia presente la tastiera. Costa oltre 100 euro in meno.

Apple Magic Keyboard è migliore di Logitech Combo Touch in…

Il feeling di scrittura è leggermente migliore. L’iPad Pro è sospeso e non necessita di spazio per appoggiare il supporto posteriore. È un po’ più leggera e sottile. Ha una porta USB-C nella base che permette di ricaricare l’iPad facilmente. Lo schermo dell’iPad è più vicino all’utilizzatore e permette tocchi per l’interazione più veloci.

Logitech Combo Touch

Verdetto

La Logitech Touch Combo è una validissima alternativa alla Magic Keyboard di Apple. Costa meno, offre un buon feeling di scrittura, protegge l’iPad Pro, la copertura in tessuto è piacevole e non trattiene le impronte digitali mentre il supporto posteriore della cover permette di tenere l’iPad inclinato su una superficie senza che sia presente la cover.

Il vero vantaggio della Magic Keyboard è la possibilità di usarla più facilmente nelle situazioni molto scomode, come ad esempio appoggiato sulle gambe, poiché sarà la tastiera a sorreggere l’iPad e non sarà necessario uno spazio posteriore per sorreggere l’intera struttura, situazione più difficile da gestire per la soluzione Logitech.

Logitech Combo Touch


Valida alternativa alla tastiera Magic Keyboard di Apple. Cover protettiva per iPad, buon feeling d’uso, tasti funzione, touchpad più ampio, e tutto a un prezzo più basso.

Pro

  • La cover protegge l’iPad
  • Touchpad più grande
  • Tasti funzione aggiuntivi
  • Possibilità di usare lo stand della cover anche senza la tastiera
  • Retroilluminazione
  • Copertura in tessuto che non trattiene le impronte digitali

Contro

  • La modalità di appoggio con lo stand posteriore non è adatta alle situazioni più scomode
  • Leggermente più grande e pesante