Cuffie, auricolari e accessori

Lost Mode: ora Apple vi aiuta a trovare le vostre AirPods

Se si parla di oggetti costosi eppure molto facili da perdere, le cuffie wireless come le AirPods di Apple sono sicuramente al primo posto, specie se inserite in modo scorretto nell’orecchio o urtate durante dei movimenti bruschi. Per fortuna Apple sembra aver finalmente ascoltato le richieste degli utenti per trovare una soluzione a questo fastidioso problema.

Il nuovo aggiornamento, anticipato fin dal WWDC di questo giugno e da oggi in roll-out, dell’applicazione “Dov’è” espande infatti le funzionalità già attive per ritrovare le cuffiette perdute con una nuova feature molto interessante. Fino a questo momento “Dov’è” dava infatti agli utenti la possibilità di localizzare il punto in cui le AirPods erano state associate per l’ultima volta all’iPhone, oppure far emettere agli auricolari uno squillo acuto così da poterli ritrovare all’interno di una stanza o in una borsa.

airpods pro

Da oggi “Dov’è” integra per i possessori di AirPods Pro o AirPods Max la cosiddetta “Lost Mode”, che utilizza il segnale Bluetooth emesso dalle cuffie per mettere in allerta tutti gli altri dispositivi Apple nelle prossimità e permetttere al proprietario di avere un’idea molto più precisa di dove si trovino le sue AirPods, anche a grandi distanze.

Questa funzionalità è simile a quella già presente per gli AirTag, seppure meno precisa: le AirPods non sono infatti dotate del chip U1, che permette invece agli utenti di avere informazioni sulla direzione in cui sono localizzati gli AirTag. L’interfaccia utente della Lost Mode per le AirPods Pro e Max si limita invece a dare indicazioni sulla prossimità o meno rispetto al device.

La nuova Lost Mode dà inoltre la possibilità agli utenti che perdono le AirPods di lasciare il proprio contatto e un messaggio. In questo modo, se le cuffiette vengono associate a un altro device iOS, l’utente vedrà su tutte le informazioni necessarie per riportarle, almeno idealmente, al proprio legittimo possessore.

Purtroppo non tutti i modelli di AirPods sono compatibili con questa nuova feature, che è per ora limitata alle AirPods Pro e AirPods Max. C’è tuttavia speranza: proprio le AirPods sono state infatti le grandi assenti all’ultimo evento Apple. È plausibile pertanto che questa funzionalità sarà integrata nella terza generazione di AirPods, quando saranno annunciate ufficialmente dall’azienda di Cupertino.

Nel frattempo, se si possiede un modello compatibile di AirPods, tutto quello che bisogna fare per ricevere la nuova Lost Mode è attendere l’aggiornamento firmware delle cuffie, che si effettua automaticamente quando le cuffie sono nel dock di ricarica, o verificare dalle impostazioni la presenza del firmware 4A400.

Qualità d’ascolto e funzionalità premium: AirPods Pro con cancellazione attiva del rumore ora a un prezzo mai visto su Amazon.