Android

Meizu MX3, arriva lo smartphone con 128 GB di memoria

La Cina è vicina, ogni giorno più che mai. Il fatto che Hugo Barra, uno degli esponenti di punta di Google, sia andato a curare lo sviluppo internazionale di Xiaomi è un segnale che non può essere ignorato. In Cina non c'è solo un'azienda emergente, ma diverse realtà. Tra queste Meizu, che ha appena svelato un nuovo smartphone chiamato MX3.

Il Meizu MX3 è basato su un chip Exynos 5 Octa 5410. Non si tratta dell'ultima versione annunciata da Samsung sul finire di luglio, ma è comunque un SoC prestante, con GPU PowerVR SGX544MP3 e otto core (quattro Cortex A15 a 1.6 GHz + quattro Cortex A7 a 1.2 GHz, che non operano mai contemporaneamente).

Lo schermo da 5,1 pollici raggiunge la risoluzione 1800 x 1080 pixel (15:9, pannello realizzato da Sharp e Japan Display, 415 PPI), e non mancano 2 GB di RAM e "udite udite" fino a 128 GB di memoria per l'archiviazione dati. Una novità per il settore smartphone, anche se il progetto Ubuntu Edge, che purtroppo non vedrà la luce, proponeva qualcosa di simile.

La fotocamera posteriore è da 8 megapixel (sensore BSI di Sony), quella frontale da 2 megapixel e c'è una batteria da 2400 mAh, capace di offrire un'autonomia di 9 ore in navigazione 3G, 10 ore in Wi-Fi o 7 ore in riproduzione di filmati Full HD. Il tutto è racchiuso in uno spessore di 9,1 mm per 143 grammi di peso.

Sul fronte audio ecco il chip Wolfson WM5102, che secondo Meizu offre un rapporto segnale/rumore di 113 dB e un bassissimo tasso di distorsione. Spiccano inoltre i tre microfoni contro i tradizionali uno/due. Completano la dotazione il chip NFC, il WiFi dual-band, il Bluetooth 4.0 e il GPS. A bordo ovviamente il sistema operativo Android, personalizzato con l'interfaccia Flyme 3.0.

Per quanto riguarda il prezzo, si va dai 2499 yuan per il modello da 16 GB, fino ai 3999 yuan per la versione da 128 GB. Al cambio, abbiamo quindi un prezzo tra 310 e 490 euro. Un prodotto davvero competitivo. Per procurarsi un Meizu però bisognerà rivolgersi ai "canali non convenzionali", ovvero non lo troverete nel negozio sotto casa.