Tom's Hardware Italia
Android

Mercato smartphone: +5% nel 2020, ma Android perderà terreno

Secondo Strategy Analytics, nel 2020 saranno 4 miliardi gli smartphone attivi registrando un +5% rispetto al 2019 ma Android potrebbe perdere quote con il probabile arrivo di HongMeng OS di Huawei.

Nel 2020, è prevista una piccola ma sostanziale crescita degli smartphone attivi in tutto il mondo. Un nuovo rapporto di Strategy Analytics, infatti, suggerisce che il prossimo anno saranno 4 miliardi i dispositivi attivi registrando un +5% rispetto all’anno precedente. In questo contesto, la crescita sarà ancora guidata dai dispositivi Android rispetto a quelli mossi dal sistema operativo iOS, ma il sistema del robottino verde perderà terreno rispetto all’anno in corso.

Secondo gli analisti, infatti, il sistema operativo di Google potrebbe subire un rallentamento dall’entrata in gioco di HongMeng OS, il sistema proprietario di Huawei. La società di analisi sostiene che il produttore cinese potrebbe renderlo disponibile – tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020 – inizialmente in Cina per valutare la portata delle prestazioni e se il blocco imposto da Trump dovesse continuare potrebbe esportarlo oltre i confini nazionali.

Indipendentemente da come si evolverà la situazione con gli Stati Uniti che cominciano ad allentare le restrizioni nei confronti di Huawei, è chiaro che il lancio di un nuovo sistema operativo potrebbe far calare le quote detenute da Android, soprattutto in relazione al mercato cinese. Al momento, infatti, a contendersi il mercato sono solamente Google e Apple. La fonte ritiene che l’arrivo di HongMeng OS potrebbe avere un impatto anche sui dispositivi iOS che – nell’ultimo periodo – hanno visto scendere la loro quota di mercato. Una quota destinata a diminuire del 12,10% entro la fine del 2019, secondo le previsioni IDC.

Insomma, il mercato smartphone potrebbe vivere una piccola ripresa nel 2020 – probabilmente anche grazie alla diffusione del 5G – ma i due sistemi operativi potrebbero trovarsi a dover spartire le quote con un terzo competitor, HongMeng OS. Per il momento, sono solo previsioni e non possiamo esser certi che Huawei rilasci davvero il suo sistema operativo.

Xiaomi Mi Mix 3 è disponibile anche in versione 5G. Il modello classico è disponibile su Amazon a questo link.