Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Android

Mi Mix 3, Xiaomi si prepara a stupire

Xiaomi Mi Mix 3 è molto più di una semplice indiscrezione. Il fatto che l'azienda cinese sia già concretamente al lavoro sull'erede del Mi Mix 2S appare ormai una cosa certa. In queste ore sta circolando sul web uno screen che mostrerebbe parte delle specifiche tecniche del dispositivo, probabilmente proveniente dal portale ufficiale della società. In tutto questo è anche spuntata un'ipotetica data di presentazione, ovvero il 15 settembre.

Non si tratterà di una semplice evoluzione del Mi Mix 2, come avvenuto con il Mi Mix 2S. Dopo essere sbarcata in Europa, puntando soprattutto sulla fascia media e quella bassa, Xiaomi ha oggi la necessità di avere a catalogo un top di gamma in grado di potersela giocare con il Galaxy Note 9, con la nuova generazione di iPhone e con il Mate 20 di Huawei. Da qui l'idea di provare a stupire proprio con il Mi Mix 3.

Xiaomi Mi MIX 3 Key Specs and Pricing

L'azienda cinese dovrebbe ulteriormente estremizzare il concetto di design borderless, introducendo una fotocamera anteriore da 20 MP a scomparsa. Una soluzione differente rispetto a quella vista con Oppo Find X, probabilmente più simile a quella di Vivo Nex S, nel quale il meccanismo la fa rientrare all'interno della cornice superiore. In rete circolano da settimane ipotetici render del dispositivo, e questo particolare estetico sembra essere confermato anche dallo screen di cui vi abbiamo parlato in apertura.

Leggi anche: Xiaomi, una serratura smart a meno di 50 euro

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, si parla dello Snapdragon 845 di Qualcomm e di un display OLED con risoluzione 2K e sensore biometrico integrato. Caratteristiche coerenti con uno smartphone top di gamma in arrivo sul mercato nella seconda parte del 2018. Peraltro, la possibilità che Xiaomi presenti il Mi Mix 3 il 15 settembre risulterebbe in linea con la strategia dell'azienda cinese di tentare di contrastare la commercializzazione dei dispositivi di fascia alta dei diretti concorrenti.

xiaomi mi mix3
Credit Image: Android Pure

Il Galaxy Note 9 sarà presentato tra due giorni, il 9 agosto. La nuova generazione di iPhone sarà svelata, come da tradizione, nel corso del solito keynote di settembre. In autunno invece sarà il turno del tanto atteso Mate 20 di Huawei, che di fatto tirerà la volata alle importantissime festività natalizie. Insomma, Xiaomi non vuole farsi trovare impreparata, e il Mi Mix 3 potrebbe possedere quelle peculiarità in grado di fare la differenza anche nella fascia alta del mercato.

Leggi anche: Xiaomi Black Shark, ancora l'Android più potente per AnTuTu

Un compito certamente complesso, considerando come da anni il segmento dei top di gamma rappresenti un affare a due tra Samsung e Apple. La logica di tentare di rompere un pò gli schermi, un pò come fatto con il Mi Mix di prima generazione, potrebbe essere oggi l'unica strada percorribile per cercare di insidare questo duopolio. Ovviamente assieme all'aspetto che, da sempre, contraddistingue i prodotti Xiaomi, ovvero il rapporto qualità/prezzo (si parla di 3.899 yuan, circa 490 euro al cambio).

xiaomi mi mix 3 un goz alici tasarimini calisirken gosteren yeni paylasim 1
Credit Image: SmartPlay

In ogni caso, nelle prossime settimane scopriremo la veridicità o meno di tutto questo, inclusa l'ipotetica data di presentazione del Mi Mix 3. In attesa che l'azienda cinese ampli il proprio catalogo prodotti anche in Europa che, presumibilmente, si arricchirà presto anche dello Xiaomi Mi 8, che abbiamo recensito qualche giorno fa.


Tom's Consiglia

Xiaomi Redmi 5 Plus è uno smartphone caratterizzato da un ottimo rapporto qualità prezzo. Equipaggiato con lo Snapdragon 625 accoppiato a 4 GB di RAM e a 64 GB di storage, è disponibile all'acquisto attraverso Amazon a meno di 200 euro. Lo trovate a questo link.