Windows

Microsoft: Android è una gran massa di …

Terry Myerson di Microsoft ha attaccato Google e Android senza mezzi termini, affermando che l'azienda produce "una gran massa di … codice, senza impegnarsi per gli aggiornamenti del vostro dispositivo". La frase a effetto è stata pronunciata durante la conferenza Microsoft Ignite di Chicago.

Myerson ha poi continuato l'assalto all'arma bianca ripetendo che "Google non si assume alcuna responsabilità nell'aggiornare i dispositivi dei clienti, […] lasciando utenti e aziende sempre più esposti ogni giorno che usano un prodotto Android".

Myerson si riferisce naturalmente alla lentezza degli aggiornamenti, che – fatto salvo i prodotti Nexus – arrivano sempre dopo mesi dalla loro pubblicazione, e con i dispositivi più economici semplicemente non arrivano.

A confermare le parole di Myerson ci sono i dati di diffusione di Android. Oggi Android 5.0 Lollipop si trova sul 9,7% dei dispositivi. Un valore che può sembrare basso ma c'è stato un bel salto rispetto al mese scorso, quando Lollipop era al 5,4%.

Android versions may 2015

Un salto in avanti dovuto certamente al fatto che nel corso di aprile 2015 sono stati molti i top di gamma in tutto il mondo a ricevere l'aggiornamento ad Android 5.0 Lollipop, da parte del produttore del telefono stesso o dell'operatore telefonico.

Se gli aggiornamenti a Lollipop sono in via di distribuzione, tuttavia, è vero anche che tra una ventina di giorni sarà probabilmente presentato Android M, la nuova versione del sistema operativo che dovrebbe diventare effettivamente disponibile in autunno. A quel punto il ciclo di aggiornamenti ricomincerà, con i tempi che conosciamo.

Ha quindi ragione Myerson con il suo j'accuse diretto a Google? C'è almeno una parte di verità nelle parole del dirigente Microsoft, ma proprio l'azienda di Redmond c'insegna che si può imparare dai propri errori. Chi comprò Windows Phone 7 dopotutto restò "fregato" con il passaggio a Windows Phone 8, e lo stesso si può dire di chi scelse Windows RT – che non potrà passare a Windows 10.

La stessa Microsoft si è sforzata molto da questo punto di vista, garantendo aggiornamenti a chi ha Windows Phone 8, facilitando il passaggio a Windows Phone 10 e ultimamente rivendendo le pratiche in ambito business e dicendo addio al patch Tuesday.

In effetti ora Google è l'unico dei tre grandi colossi del mobile a non aver una solida strategia per gli aggiornamenti dei dispositivi. Il modello di Android rende certamente tutto più difficile, ma è lecito pensare che alla Google I/O 2015, il 28 e 29 maggio, ci saranno delle novità a riguardo

Nokia Lumia 930 Smartphone, Nero [Italia] Nokia Lumia 930 Smartphone, Nero [Italia]
Nokia Lumia 1020 Smartphone, Nero [Italia] Nokia Lumia 1020 Smartphone, Nero [Italia]
Microsoft Lumia 640 Smartphone, 8 GB, Singola SIM, Blu [Italia] Microsoft Lumia 640 Smartphone, 8 GB, Singola SIM, Blu [Italia]