Android

Microsoft, in arrivo un Surface Phone a “marchio” Dell?

Uno smartphone a marchio Dell con a bordo Windows 10 e basato sul SoC Snapdragon 850 di Qualcomm. Potrebbe essere questo il tanto chiacchierato Surface Phone di Microsoft, un dispositivo che da anni è oggetto di indiscrezioni ma che di fatto non si è mai concretizzato. L'azienda di Redmond potrebbe aver cambiato in corsa la strategia, affidandone la produzione a diversi OEM.

Il Surface Phone è stato sempre indicato come il dispositivo che avrebbe segnato il ritorno di Microsoft nel mercato smartphone. Con l'avvento della compatibilità di Windows 10 con i SoC ARM, si è pensato che l'azienda di Redmond avesse in cantiere un prodotto in grado di raggiungere la tanto agognata unificazione tra esperienza desktop e mobile. 

dell note 2

La situazione nel mercato smartphone è però complessa. Android e iOS hanno di fatto stabilito un duopolio, e la possibilità che un terzo sistema operativo possa farsi spazio appare remota. Questo potrebbe aver spinto Microsoft a rivedere i piani relativi al Surface Phone, evitando di produrne uno proprio, affidando piuttosto la realizzazione di dispositivi mobili basati su Windows 10 ad altre aziende, al fine di facilitarne la diffusione.

Leggi anche: Windows Phone è morto, viva Windows Phone!

Ecco dunque spuntare il nome di Dell, all'interno di un report a cui fa riferimento la nota testata BGR. Lo smartphone dell'azienda di Round Rock sarebbe caratterizzato da due schermi, in grado di essere attivati in contemporanea al fine di poter offrire un'esperienza utente più vicina a quella di un PC. In tal senso, torna in mente il progetto Andromeda OS, ovvero una versione di Windows 10 in grado di adattarsi a seconda del dispositivo.

microsoft surface phone foldable phone concept

Lo smartphone Dell dovrebbe inoltre essere basato sul SoC Snapdragon 850 di Qualcomm, ovvero il processore che raccoglierà l'eredità dello Snapdragon 845 (integrato su dispositivi come il Sony Xperia XZ2). Questo fa presuppore che il dispositivo possa vedere la luce non prima del 2019, considerando soprattutto i tempi per l'implementazione su larga scala. 

Leggi anche: Microsoft, dispositivo pieghevole al posto di Surface Phone?

Il report parla anche della presenza di una porta USB Type-C, divenuta ormai uno standard in ambito smartphone, e del supporto alle reti LTE. Sembra inoltre che anche altre aziende come Lenovo, HP e ASUS siano intenzionata a commercializzare dispositivi basati sullo Snapdragon 850. 

surface phone microsoft rumors rumor GogoMagazine 1000x600

Insomma, non un solo Surface Phone prodotto da Microsoft, bensì più smartphone Windows 10 realizzati da diverse aziende. Potrebbe essere questa la strategia dell'azienda di Redmond per ritornare in grande stile nel mercato dei dispositivi mobili. Per adesso non c'è alcuna conferma ufficiale, la situazione potrebbe farsi più chiara nei prossimi mesi.


Tom's Consiglia

Xiaomi Redmi 5 Plus è uno smartphone caratterizzato da un ottimo rapporto qualità prezzo. Equipaggiato con lo Snapdragon 625 accoppiato a 4 GB di RAM e a 64 GB di storage, è disponibile all'acquisto attraverso Amazon a meno di 200 euro. Lo trovate a questo link.