Tom's Hardware Italia
Android

Microsoft Pix per scattare sempre la foto giusta su iPhone

Capita spesso di scattare una foto e non riuscire a ritrarre le persone con un bel sorriso. Un problema che Microsoft cerca di risolvere con Pix, un'applicazione fotografica da poco pubblicata sull'App Store di Apple. In futuro anche la versione Android.

Microsoft ha pubblicato Microsoft Pix, un'applicazione fotografica per iOS che promette di non farci perdere le migliori immagini che vogliamo immortalare. Il punto di partenza è che spesso e volentieri non facciamo in tempo a scattare e ci perdiamo il momento, e Microsoft cerca di compensare con Pix.

Microsoft Pix sostanzialmente scatta molte immagini aggiuntive, sette prima che ci sia lo scatto vero e proprio, quello fatto da noi, e tre dopo. L'idea è che se la persona inquadrata fa un bel sorriso in qualche modo riusciremo a catturare proprio quel momento, invece di prenderla a occhi chiusi o con un'espressione buffa.

screen322x572
screen322x572

Clicca sulle immagini per ingrandire.

Dopo lo scatto Pix sceglie automaticamente la migliore tra le immagini create, o ci propone di scegliere tra le migliori (fino a tre) che ha individuato – è inclusa una funzione specifica per fare un confronto. L'azienda si affida all'intelligenza artificiale per ottenere i risultati migliori, e usa anche dettagli delle immagini scartate per migliorare la resa finale riducendo il rumore, migliorando il contrasto e così via. Pix sceglie automaticamente le impostazioni per ogni scatto, e dà precedenza ai volti. Una volta scelta l'immagine migliore, le altre vengono cancellate e non occupano spazio.

Microsoft Pix è un'applicazione sviluppata direttamente da Microsoft Research e anche questo è un dettaglio relativamente nuovo. In passato questa divisione proponeva il proprio lavoro ad altre sezioni di Microsoft, e poi qualcun altro decideva se farne un prodotto commerciale. Oggi Microsoft Research può invece decidere autonomamente se pubblicare qualcosa oppure no.

Tant'è che Pix include anche alcune funzioni già viste in Hyperlapse, un altro prodotto Microsoft Research, ed è in grado di creare filmati timelapse molto rapidi. Pix è anche in grado di creare "immagini animate", non diverse dalle Live Photo introdotte l'anno scorso da Apple.

screen322x572
screen322x572

Clicca sulle immagini per ingrandire.

L'applicazione è gratuita, e secondo Josh Weisberg di Microsoft per Microsoft è una nuova occasione di ampliare la propria base di utenti, nonché di sviluppare ulteriormente i propri algoritmi di intelligenza artificiale raccogliendo molti nuovi dati – vale a dire le fotografie scattate con Pix.

Microsoft Pix al momento è disponibile per iOS e compatibile con iPhone 5s e successivi, ma l'azienda ha fatto sapere che in futuro la porterà anche su Android e la arricchirà di altre funzioni. Può diventare la vostra applicazione fotografica preferita?