Cuffie, auricolari e accessori

Le migliori cuffie con microfono per le vostre videochiamate

Mai come in questo momento, le cuffie con microfono integrato rappresentano l’accessorio più utilizzato in ambito lavorativo. Del resto, l’emergenza legata al coronavirus, che ha imposto la quarantena, ha fatto letteralmente esplodere la fruizione delle dei servizi di videochiamata. Senza dimenticare, ovviamente, la questione legata allo smartworking, davanti al quale tanta gente si è ritrovata impreparata. Insomma, tanti ambiti in cui le cuffie con microfono possono far comodo.

Come spesso accade però, il mercato offre un’offerta estremamente ampia. In questa guida vi segnaleremo le migliori cuffie con microfono, con una spesa che oscilla tra i 18 euro e i 135 euro, per cui accessibili un po’ a tutte le tasche. Importante sottolineare anche la nostra decisione di selezionare solo modelli “cablati”, ovvero che si collegano con un cavo fisico al nostro smartphone, al nostro computer, al nostro tablet e, perché no, alle console. Una scelta data dalla volontà di evitare problemi di compatibilità con il bluetooth e, soprattutto, garantire la resa migliore in assoluto in termini di audio e microfono.

Le migliori cuffie con microfono per le videochiamate

Cuffie Amazon Basics  | 18,99 euro

Foto generiche
Le cuffie Amazon Basics presentano due vantaggi: innanzitutto vengono vendute a un prezzo accessibile praticamente a tutti; in secondo luogo, nonostante la cifra richiesta, integrano un microfono con una qualità decisamente sopra la media del segmento. Il design è over-ear, per cui circondano completamente i padiglioni auricolari una volta indossate. Sono compatibili con Windows e macOS, ma possono essere utilizzate in abbinata anche a PlayStation 4 e Nintendo Switch, un vantaggio non da poco. Le abbiamo recensite e ci hanno convinto appieno, per cui acquisto assolutamente consigliato per chi ha bisogno di un paio di cuffie con microfono senza però voler spendere cifre da capogiro.


HyperX Cloud Stinger| 41,12 euro

Foto generiche
Compatte, con una buona qualità audio (considerando la fascia di prezzo), estremamente facili da utilizzare e multipiattaforma (dunque compatibili con Windows, macOS, sistemi operativi mobili e console). Sono certamente questi i punti chiave delle HyperX Cloud Stinger, cuffie over-ear dotate di microfono, ideale per la gestione delle videochiamate. Molto interessante il fatto che il microfono sia compatibile con la funzione switch-to-mute che, attraverso un’apposita levetta fisica, interrompe la trasmissione dell’audio del microfono stesso. Una grande comodità soprattutto per lo smartworking, dove l’ambito lavorativo si fonde inevitabilmente con quello privato.


Jabra Evolve 40 UC | 102,71 euro

Foto generiche
La soluzione di Jabra per uffici e professionisti. Microfono di qualità professionale, leggere e compatte, disponibili anche in versione monocuffia, queste Evolve 40 UC rappresentano probabilmente le migliori cuffie per rapporto qualità/prezzo della nostra guida. Il design (di tipo on-ear, per cui poggiano letteralmente sulle orecchie) è quello a cui l’azienda ci ha ampiamente abituati nel corso degli anni, e anche qui c’è una piena compatibilità multipiattaforma. In questo caso, l’investimento superiore rispetto ai primi due modelli si riflette tutto nella qualità generale del prodotto.


Logitech G Pro X| 134,99 euro

Foto generiche
Per chi cerca il massimo. Il microfono di queste cuffie è infatti realizzato in collaborazione con Blue Microphones, acquisita da Logitech qualche mese fa. Il software permette una vastissima personalizzazione e la qualità audio è quella a cui l’azienda ci ha abituati in questi anni. Il design, estremamente sobrio, è di tipo over-ear, per cui queste cuffie circondano totalmente il padiglione auricolare. Compatibili con l’audio surround 7.1, rappresentano il modello ideale per chi non ha limiti di budget e vuole semplicemente avere il meglio.


HyperX HX Cloud Flight | 104,99 euro

Foto generiche
Sorelle minori del primo modello HyperX che abbiamo segnalato in questa guida, le Cloud Fight si differenziano soprattutto per il design. Adottano infatti lo standard on-ear, per cui poggiano letteralmente sul padiglione auricolare, una soluzione ideale per chi non sopporta i modelli che circondano completamente le orecchie. La qualità audio, così come quella del microfono, è allineata a quella a cui l’azienda ci ha abituati. Piena compatibilità con Windows, macOS e, ovviamente, con le console.