Android

Miitomo, microtransazioni fino a 79 dollari

Miitomo, il primo "gioco" mobile di Nintendo ha fatto il suo debutto in Giappone solamente qualche giorno fa, ma è stato tempestivamente sommerso dalle critiche. La ragione è molto semplice, il titolo della software house giapponese è pieno di micro-transazioni.

Più che un vero e proprio videogioco Miitomo è un'applicazione nella quale è possibile creare e personalizzare i propri account Mii e le skin delle chat. Inoltre è possibile tenersi in contatto con i propri amici e condividere esperienze di gioco, foto e informazioni di qualsiasi genere.

Miitomo

Da qui nasce il malcontento generale. Molti utenti hanno infatti ritenuto eccessivo il prezzo di alcuni pacchetti speciali, che nei peggiori dei casi arrivano fino a 79 dollari.

In difesa di Nintendo è intervenuto su twitter un analista del settore, tale Dr. Serkan Toto. Nella sua dichiarazione l'esperto ha messo in evidenza che le transazioni standard del mercato mobile vanno da un minimo di 120 Yen (più di un dollaro) a un massimo di 8800 Yen (circa 79 dollari), giustificando così la strategia applicata da DeNA, il partner della grande N in questo progetto.

Proseguendo Serkan ha specificato che l'analisi effettuata si basa esclusivamente sul mercato giapponese, dunque il tutto potrebbe evolversi in vista del debutto in Europa, che vi ricordiamo essere previsto per questo mese.

nintendo miitomo

Cosa pensate della scelta attuata da Nintendo e DeNA? Credete che il prezzo di certi pacchetti possa intaccare il vostro interesse verso l'applicazione?