Android

MIPS P5600, ecco il primo chip guerriero di Imagination

Imagination Technologies ha reso note maggiori informazioni su MIPS Warrior 5, il core di cui non molto tempo fa aveva anticipato i primi dettagli. La prima soluzione dall'acquisto di MIPS Technologies per circa 60 milioni di dollari si chiama MIPS P5600, e si tratta di una proposta a 32 bit rivolta ad applicazioni mobile ed embedded che secondo l'azienda offre bassi consumi e alte prestazioni in un'area il 30% in meno rispetto a core comparabili (Exynos 5 Octa).

Il MIPS P5600 sarà disponibile in configurazioni fino a sei core per cluster e 8 MB di cache L2, SIMD (Single Instruction, Multiple Data) a 128-bit pensate per offrire alte prestazioni con operazioni parallele come DSP, imaging e altri carichi multimediali, virtualizzazione hardware e un indirizzamento avanzato che include Enhanced Virtual Addressing (EVA) per usare in modo più flessibile l'address space virtuale ed Extended Physical Addressing (XPA), che permette a sistemi a 32 bit di accedere alla memoria fisica oltre il limite, arrivando sino a 1 Terabyte (40-bit).

Secondo EETimes i sei core di cui parla Imagination Technologies sono identici ma programmati per lavorare in modo differente: "Imagination vede il SoC come una soluzione con 4.1 o 4.2 core", scrive Nick Flaherty, facendo il paragone con i canali audio 6.1, dove uno è dedicato ai bassi. Quattro dovrebbero quindi essere soluzioni ad alte prestazioni e frequenza (da 1 a 2 GHz grazie al processo produttivo a 28 nanometri di TSMC), mentre due sarebbero pensati per consumare meno. Un approccio che ricorda quello big.LITTLE di ARM e che dovrebbe assicurare prestazioni e consumi.

Sul sito dell'azienda, nella pagina dedicata al P5600, però si leggono configurazioni differenti a seconda del mercato. Si parla di soluzioni da uno a quattro core per il segmento mobile, con core tra 1 e 1.7 GHz. Solo l'implementazione dedicata al networking viene indicata come una proposta in grado di scalare fino a sei core e 2 GHz. Insomma, non resta che attendere i primi prodotti sul mercato.

Target TSMC 28HPM
Frequenza 1 GHz – 2+ GHz
CoreMark/MHz (per core) > 5
Total CoreMark @ 1.5GHz > 7500 per core
DMIPS/MHz (per core) 3.5
Total DMIPS @ 1.5GHz > 5250 per core

Andando sui numeri un po' più concreti, secondo l'azienda il MIPS P5600 offre da 1,2 a 2 volte le prestazioni di un'architettura ARM generica in diversi benchmark "system oriented" inclusi SPECint2000, Linpack e i test Javascript/Browser. Il P5600 sarà disponibile in licenza a partire da questo trimestre e si potrà affiancare ad altri prodotti dell'azienda, a partire delle soluzioni PowerVR per la gestione grafica e video. Nei prossimi dodici mesi Imagination Technologies realizzerà altre varianti sia a 32 che a 64 bit e come affermato non molto tempo fa si concentrerà anche sul settore dei server, a cui mirano anche le aziende che realizzano system on chip ARM.