Tom's Hardware Italia
Android

Mobile World Congress 2017, gli smartphone più attesi

Cerchiamo di ricapitolare tutti i dispositivi più interessati previsti e attesi al Mobile World Congress 2017 di Barcellona.

Il Mobile World Congress 2017 è ormai alle porte. L'attesa verso questa fiera dell'elettronica mobile non è mai stata così alta. La motivazione è semplice, gli smartphone attesi sono tra i più innovativi dopo anni di sostanziale immobilismo. Finalmente la situazione potrebbe cambiare. I produttori si sfideranno per offrire hardware potenti, anche se molto simili tra loro, e introdurranno alcune killer feature per differenziarli dai competitor.

lg G6 render

Iniziamo con LG G6. La casa coreana ha deciso di puntare tutto su un nuovo formato del display. È stato abbandonato il formato 16:9 in favore dell'inedito 18:9 da 5.7 pollici QHD+. Si tratta di una scelta stilistica e funzionale. In questo modo il display sarà divisibile in due quadrati perfetti. Come mostrato da alcuni teaser questa soluzione permetterà di sviluppare meglio il concetto di multitasking in-app. Sarà possibile scattare una foto in un riquadro e visualizzare immediatamente l'anteprima o l'intera galleria nell'altro riquadro.

LG inoltre non ricorrerà al processore Qualcomm Snapdragon 835 ma al SoC Snapdragon 821 per evitare i ritardi dovuti al fornitore, mentre la dotazione di memoria RAM sarà di 4 GB. La doppia fotocamera posteriore da 13 megapixel permetterà di catturare immagini con un angolo di visione di 125°. Il sistema operativo sarà Android Nougat 7.0 con la nuova interfaccia proprietaria UX 6.0.

huawei p10

Huawei ha ufficializzato l'arrivo del P10 a Barcellona con un video teaser. La presentazione è attesa per il 26 febbraio e l'azienda cinese potrebbe lanciare due modelli il P10 e il P10 Plus. Entrambi sono accomunati dal SoC proprietario Kyrin 965 e da 4 GB di memoria RAM. La differenza principale risiederà nella dimensione del display. Il modello base avrà 5,5 pollici di diagonale mentre la versione Plus sarà caratterizzata da un pannello da 5.7 pollici. Il sistema si baserà su Android Nougat con l'interfaccia proprietaria EMUI 5.1.

Nel video promozionale rilasciato, viene sottolineata la frase "Change the way the world sees you" con un gioco di colori che vanno dal dualismo bianco/nero ad un verde caleidoscopico. Si tratta di un riferimento alla doppia fotocamera posteriore realizzata in collaborazione con Leica. Le due ottiche potrebbero avere funzioni esclusive. Un sensore scatterà solo foto in bianco/nero per la rilevazione della luminosità e l'altro scatterà foto normali. Il software poi elaborerà entrambe le immagini per una resa ottimale.

HMD Global per il MWC ha annunciato il grande ritorno del brand Nokia. Dopo il lancio di Nokia 6 nel solo mercato asiatico, l'attesa è per il primo top di gamma della società. Nokia 8 sarà uno smartphone da 5,7 pollici con display Super AMOLED da 2560 x 1440 pixel. Il processore potrebbe essere uno Snapdragon 835 o 821 accompagnato da 4 GB di RAM. Inoltre c'è grande curiosità per il misterioso Nokia 3310 2017, che alcuni ipotizzano però essere un semplice feature phone.

nokia 8 render

ZTE sarà presente con il Gigabit Phone. Si tratta del primo dispositivo al mondo in grado di raggiungere la velocità di un Gigabit in download grazie al supporto delle reti 5G. La dotazione hardware sarà molto simile a quanto visto fino ad ora. Il processore sarà il solito Snapdragon 835, abbinato a 4/6 GB di memoria RAM. Considerando che il supporto alle reti 5G non è disponibile ovunque, la fiera di Barcellona potrebbe essere solo il trampolino di lancio per la commercializzazione in mercati esclusivi come quello americano o australiano. In ogni caso ci aspettiamo alcune sorprese non confermate da ZTE per quanto riguarda il mercato Europeo che ospita l'evento.

Sony potrebbe sfruttare il MWC per presentare ben cinque dispositivi. Il più interessante tra tutti potrebbe essere quello conosciuto con il nome in codice Yoshino, successore di Xperia XZ e top di gamma dell'azienda. La dimensione del display dovrebbe essere da 5.5 pollici con una risoluzione da 3840 x 2160 pixel. Le caratteristiche emerse parlano di un SoC Snapdragon 835 e 4/6 GB di memoria RAM. Per quanto riguarda il comparto fotografico, è atteso il nuovissimo sensore CMOS. La nuova fotocamera dovrebbe essere in grado di arrivare a registrare 1000 FPS al secondo. Purtroppo al momento non c'è nessuna conferma dell'effettiva presenza di questo modello al MWC.

sony xperia

Lenovo potrebbe puntare sul brand Motorola per la fiera mobile. Infatti è previsto l'arrivo di una famiglia di dispositivi Moto G5. La versione base verrebbe accompagnata dal Moto G5 Plus. La dotazione hardware prevista per il modello da 5 pollici con risoluzione Full HD potrebbe basarsi su un processore Qualcomm Snapdragon 430 con 2 GB di memoria RAM e 32 di memoria interna. La versione da 5.5 pollici sempre Full HD invece potrebbe contare su un Soc Snapdragon 625 affiancato da 4 GB di RAM e 32 GB di memoria interna. La batteria sarà da 2800 mAh per il modello più piccolo e da 3080 mAh per la versione Plus. Entrambi i dispositivi sono attesi con Android 7.0 Nougat.

moto g5

HTC potrebbe essere una delle big a saltare l'appuntamento con il MWC 2017. Complice il ritardo della fornitura di SoC Snapdragon 835, si potrebbe decidere per un evento dedicato a fine marzo per la presentazione di HTC 11. Il sistema potrà contare su ben 6 GB di memoria RAM e 128 GB di memoria di archiviazione nella scheda emersa su Weibo. Molto probabili anche i classici tagli di memoria da 32 e 64 GB.  Il sistema operativo si baserà su Android Nougat 7.1.2 con l'interfaccia proprietaria Sense 9.0.

galaxy tab s3

Simile ad HTC è la situazione di Samsung. L'altra azienda coreana ha deciso di non presentare la nuova famiglia di Galaxy S8 al MWC ma di dedicargli un evento esclusivo. La fiera di Barcellona sarà riservata quindi alla presentazione dell'offerta tablet di Samsung tra cui il Galaxy Tab S3. Le caratteristiche emerse fino ad ora indicano un display Super AMOLED da 9.7 pollici con una risoluzione almeno pari al Full HD. Il processore dovrebbe essere un Qualcomm Snapdragon 820 e la memoria RAM da 4 GB. Samsung quasi certamente lancerà il Tab S3 con una serie di accessori per la produttività. Nello specifico si parla di una S-Pen e di una cover magnetica che include una tastiera QWERTY. L'appuntamento per scoprire queste ed altre novità è fissato al 27 febbraio.