Tom's Hardware Italia
Android

Moto Z2 Force è ufficiale, il top gamma indistruttibile

Lenovo ha alzato il sipario sul Moto Z2 Force Edition, erede dello smartphone rugged dello scorso anno, che prepara il terreno per quello che sarà il top gamma per il mercato europeo.

Lenovo ha presentato ufficialmente il Moto Z2 Force Edition. L'azienda cinese, esattamente come lo scorso anno, punta ancora sugli smartphone rugged di fascia alta. Un prodotto che prepara il terreno a quello che sarà il dispositivo top gamma per il mercato europeo, atteso nelle prossime settimane.

Il Moto Z2 Force Edition può infatti contare sul SoC Snapdragon 835 di Qualcomm accoppiato a 4 o 6 GB di RAM e su un display da 5.5 pollici QHD (1.440 x 2.560, 535 PPI) Super AMOLED.

Moto Z2 Force

Il pannello frontale è inoltre protetto da un vetro realizzato con la tecnologia proprietaria Moto ShatterShield, che garantisce la resistenza in caso di urti e cadute accidentali. Una soluzione che abbiamo già avuto modo di vedere in azione con il Moto Z Force dello scorso anno.

Leggi anche: Moto Z2 Play in Italia, il ritorno al futuro di Motorola

Discorso analogo per la scocca unibody, realizzata in alluminio rinforzato serie 7000, in grado di garantire resistenza e leggerezza. Il design è in linea con quello del Moto Z2 Play, presentato qualche settimana fa.

Moto Z2 Force

Anche in questo caso, Lenovo ha deciso di ridurre lo spessore rispetto al predecessore, portandolo a 6.1 mm (contro i 6.99 mm del Moto Z Force). Una scelta che ha consentito di ridurre il peso di 20 grammi (143 grammi contro 163 grammi), ma che ha costretto a optare per una batteria integrata da 2.730 mAh (3.330 mAh per il modello dello scorso anno).

Grande attenzione per il comparto fotografico, con l'azienda cinese che ha finalmente rotto gli indugi introducendo per la prima volta la dual-camera posteriore, adottando una soluzione molto simile a quella vista sugli smartphone Huawei.

Moto Z2 Force

Il modulo è infatti composto da un sensore da 12 MP RGB accoppiato a un secondo senosore da 12 MP moncromatico. Il tutto è coadiuvato da un doppio flash LED e da un autofocus laser. Sulla parte frontale è stata collocata una fotocamera da 5 MP, anch'essa con flash LED.

Non manca sul retro il connettore magnetico per i Moto Mods. In tal senso, Lenovo ha presentato un nuovo modulo chiamato Moto 360 Camera Mod, che consente di aggiungere una vera e propria camera a 360 gradi con registrazione video in 4K e cattura audio 3D.

Moto 360 Camera Mod

A bordo troviamo ovviamente Android 7.1.1 Nougat, mentre sono tre le colorazioni disponibili: Super Black, Fine Gold e Lunar Grey. Per il Moto Z2 Force Editon saranno necessari 750 dollari, 299,99 dollari per il Moto 360 Camera Mod.

Leggi anche: Il marchio Motorola torna al centro della strategia Lenovo

Si tratta comunque di uno smartphone che, almeno per il momento, non sarà commercializzato in Europa. In ogni caso, la piattaforma hardware dovrebbe essere la medesima dell'attesissimo Moto Z2, il top gamma che arriverà anche in Italia e che sarà svelato a breve.

Moto Z2 Force

Lenovo continua dunque a rinnovare la propria gamma di smartphone, continuando a puntare fortemente sul brand Motorola. Sarà questo il "leitmotiv" che caratterizzerà la strategia dell'azienda cinese in ottica futura.


Tom's Consiglia

In attesa del Moto Z2, il Moto Z è l'attuale smartphone top gamma di Lenovo. Oggi è possibile acquistarlo attraverso Amazon con uno sconto del 56% sul prezzo di listino.