Android

Motorola inventa lo smartphone a schermi multipli

Motorola ha depositato un brevetto grazie al quale due smartphone potrebbero condividere lo schermo. Stando al documento, infatti, sarebbe possibile mettere più telefoni uno accanto all’altro, e sfruttarli tutti come un unico monitor.

Motorola.

Difficile immaginare da subito un’applicazione concreta per questa novità, ma di certo le potenzialità sono molte e interessanti. Lo schermo multiplo potrebbe facilitare alcune attività, o renderle semplicemente più piacevoli, grazie allo spazio in più.

Il brevetto Motorola – Clicca per ingrandire.

Pensate per esempio alla visualizzazione di fotografie, ma anche alla navigazione web. Con uno smartphone moderno, per quanto grande, usare le dita per controllare le azioni di solito significa disturbare la visione dei contenuti, ma se gli schermi fossero due, il problema non esisterebbe. 

Per non parlare del gioco: tutti ormai sappiamo che giocare con un iPhone è possibile, ma spesso poco piacevole, se non frustrante, proprio per la mancanza di comandi. Se lo schermo fosse più grande il problema potrebbe risolversi.

Il brevetto Motorola – Clicca per ingrandire.

D’altra parte il brevetto lascia intendere anche che, per godersi il doppio della risoluzione e diagonale, bisogna comprare un altro telefono. Almeno per ora. Se questa novità prende piede, infatti, nulla impedirebbe a Motorola di vendere schermi separati, da proporre a chi vuole più spazio.