Android

Motorola RAZR 2, non solo pieghevole: display più grande e 5G?

Continuano ad emergere dettagli su Motorola RAZR 2. Il successore del primo pieghevole della casa alata sarebbe già pronto al debutto nel mese di settembre. Non dovrebbero esserci dei grandissimi stravolgimenti rispetto al modello precedente, ma verrebbero apportati alcuni interessanti miglioramenti tecnici già a partire dal display flessibile.

Ross Young, CEO della società di consulenza e ricerca Display Supply Chain Consultants (DSCC), ha rivelato su Twitter che il RAZR 2 avrà a disposizione un display flessibile più grande rispetto al predecessore. La diagonale sarebbe di 6,7 pollici, la stessa del Galaxy Z Flip di Samsung. Sarebbe un leggero incremento rispetto al pannello P-OLED da 6,2 pollici del RAZR di prima generazione.

La fonte afferma che anche il piccolo schermo anteriore diventerà più grande, senza però fornire dettagli in merito. I miglioramenti riguarderebbero anche la piattaforma hardware. Secondo quanto riferito da XDA-Developers nei giorni scorsi, RAZR 2 arriverebbe con a bordo lo Snapdragon 765G di Qualcomm e – di conseguenza – sarebbe compatibile con le reti 5G grazie alla presenza del modem Snapdragon X52.

Il SoC sarebbe abbinato a 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna. Leggero incremento per la batteria che passerebbe da 2.510 mAh a 2.845 mAh, rimanendo comunque un po’ limitata. Indiscrezioni, infine, sul comparto fotografico. RAZR 2 potrebbe adottare un sensore posteriore da 48 MP targato Samsung e uno frontale da 20 MP.

Il Samsung Galaxy S20+ 5G, con 12 GB di RAM e una scheda tecnica eccellente, è disponibile su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.