Android

Motorola RAZR, le vendite partiranno il 6 febbraio con TIM

Buone nuove per il Motorola RAZR. Lo smartphone pieghevole dell’azienda, che tanto ha fatto parlare di sé negli ultimi due mesi, è finalmente pronto a sbarcare in Italia. Le vendite infatti partiranno il 6 febbraio e il dispositivo sarà un’anteprima TIM. L’operatore telefonico lo proporrà a 1.599 euro (esattamente il prezzo di listino), con la possibilità di rateizzare l’acquisto in 30 rate mensili da 49 euro, senza alcun anticipo.

Importante sottolineare un paio di aspetti. Innanzitutto, non è stato chiarito se l’acquisto dello smartphone sia vincolato o meno alla sottoscrizione di un’offerta telefonica con TIM. In secondo luogo, la scelta non è ricaduta casualmente su questo operatore telefonico. Si tratta infatti di uno dei primi, in Europa, a supportare la eSIM integrata, esattamente la tecnologia montata a bordo del Motorola RAZR.

Dunque, l’era degli smartphone pieghevoli sta per entrare nel vivo anche in Italia, dopo la commercializzazione del Samsung Galaxy Fold. Vi ricordiamo inoltre il particolare form factor del Motorola RAZR che, di fatto, è il primo smartphone pieghevole a proporre l’apprezzatissimo design a conchiglia, ricalcando le forme dell’iconico modello che, agli inizi del 2000, ha letteralmente fatto la storia del settore della telefonia.

Potete recuperare la nostra anteprima del Motorola RAZR a questo indirizzo.