Cuffie, auricolari e accessori

Motorola Solutions, la radio per i soccorritori diventa smart

Motorola Solutions (che non è la Motorola che produce smartphone) ha annunciato il lancio di APX Next, la radio per gli agenti di pubblica sicurezza che si potenzia con l’integrazione di un assistente virtuale e di un display touchscreen. Il dispositivo è in grado di connettersi utilizzando le reti LTE oltre ad offrire una connettività standard LMR (radio mobile terrestre).

Mentre alcune di queste funzionalità sono già disponibili sugli smartphone da anni, sono difficili da implementare su un dispositivo pensato per i primi soccorritori. APX Next è dotato di un display touchscreen capace di funzionare sotto la pioggia o durante l’utilizzo di guanti. La società, inoltre, ha dovuto assicurarsi che la connettività LTE non interferisca con la connessione LMR.

Le funzionalità di controllo vocale, in aggiunta, devono funzionare in maniera diversa rispetto a uno smartphone. Prima di tutto, per risvegliare l’assistente virtuale non esiste un comando vocale ma bisogna premere l’apposito pulsante. Ma non solo. Gli agenti dovranno premere nuovamente lo stesso pulsante per poter ascoltare la risposta per evitare che l’assistente riveli accidentalmente informazioni sensibili in pubblico.

Motorola Solutions afferma che il sistema di controllo vocale ViQi verrà lanciato con la possibilità per gli agenti di cercare numeri di targa, informazioni sulla patente di guida e numeri di identificazione del veicolo (VIN). In futuro, si spera che ViQi sia in grado di richiedere assistenza per i veicoli, appuntare le dichiarazioni e tradurre le lingue. Il dispositivo è ottimizzato per funzionare in ambienti estremamente rumoroso, utilizzando quattro microfoni che eliminano i rumori di fondo.

Una radio è la prima linfa vitale di un soccorritore quando il 100% della loro attenzione deve essere rivolta alle persone e agli eventi che li circondano“, ha affermato Collin Arnold, direttore dell’Ufficio per la sicurezza nazionale di New Orleans. “Motorola Solutions ha lavorato a stretto contatto con il nostro team di pubblica sicurezza, riconosciuto a livello nazionale per la sua leadership tecnologica, per costruire una radio che va ben oltre ciò che ritenevamo possibile. APX NEXT e ViQi consentono ai nostri primi soccorritori di tenere d’occhio ciò che sta accadendo, ottenendo al contempo le informazioni critiche di cui hanno bisogno per aiutare a proteggere la nostra comunità”.

I nuovi AirPods Pro sono già disponibili alla prenotazione in Italia attraverso l’Apple Store. Li trovate a questo link.