Tom's Hardware Italia
Android

Motorola, un clamoroso ritorno nel settore tablet?

Motorola potrebbe tornare nel settore tablet Android con un dispositivo particolarmente orientato verso la produttività. Diagonale da 9 o 10 pollici e funzionalità mutuate da Chrome OS.

Motorola potrebbe tornare nel settore tablet. È quanto emerge da uno screenshot diffuso online, che sarebbe stato realizzato proprio attraverso questo nuovo dispositivo. La chiave individuata dall'azienda, ora di proprietà Lenovo, per riuscire a fare breccia in un segmento in piena recessione, sarebbe quella della produttività.

L'immagine, in alto a sinistra, mostra infatti la scritta "Productivity Mode", e la descrizione parla della possibilità di ancorare le applicazioni alla navigation bar, agevolando il passaggio tra le app rispetto a quanto consentito dal classico multitasking Android. Una funzionalità mutata da Chrome OS, che potrebbe rappresentare un plus rispetto ai tanti tablet equipaggiati con il robottino verde e presenti sul mercato.

Motorola tablet
La Productivity Mode del prossimo tablet Motorola

È chiaro che, se il concetto di produttività si limitasse a questa possibilità, sarebbe probabilmente insufficiente per consentire a Motorola, e quindi a Lenovo, di poter attirare l'attenzione degli utenti nel settore tablet. Ecco perchè l'azienda potrebbe essere al lavoro su una serie di funzionalità in ambito business.

Tutti dettagli comunque da confermare, così come quello legato alla diagonale del display di questo tablet che, secondo l'indiscrezione in questione, sarà di 9 o 10 pollici. In tal senso, un'ipotesi coerente con il concetto di produttività, difficilmente applicabile a schermi con dimensioni inferiori.

lenovo tablet yoga 10
Lenovo Yoga Tablet 10

Nelle prossime settimane sarà sicuramente possibile approfondire le informazioni attorno a questo prodotto. Al di là comunque delle specifiche tecniche, l'ipotesi di un ritorno dei tablet con il brand Moto apre a una serie di considerazioni, soprattutto in relazione all'attuale situazione nel mercato specifico.

Il recente report di mercato realizzato dalla IDC, ha evidenziato come le vendite globali dei tablet siano calate, nel primo trimestre 2017, dell'8,5%. Un dato tutt'altro che estemporaneo, visto che si tratta del decimo trimestre consecutivo in senso negativo. Un contesto che si complica ulteriormente considerando l'andamento opposto dei 2 in 1 Windows.

Leggi anche: Tablet la crisi continua, contro corrente solo Huawei

La flessibilità di questi dispositivi, unita alla produttività nettamente superiore offerta da Windows rispetto ad Android, sta consentendo ai 2 in 1 di riuscire a captare le preferenze degli utenti. Il tutto considerando anche l'andamento generale dei prezzi che, oggi, consente di poter acquistare uno di questi dispositivi avendo a disposizione un'ampia scelta anche con cifre contenute.

Un contesto molto differente rispetto a gennaio 2012 quando, grazie alla partnership commerciale con TIM, è stato commercializzato in Italia lo Xoom 2, storico tablet realizzato da Motorola Mobility. Display da 10 pollici HD, SoC Omap 4433 Dual-Core 1.2 GHz, 1 GB di RAM e Android 3.2 Honeycomb. Un'epoca lontanissima da un punto di vista tecnologico.

motorola xoom 2
Motorola Xoom 2

È evidente dunque che, se l'indiscrezione odierna fosse confermata, Motorola (e quindi Lenovo) starebbe operando una scelta decisamente coraggiosa. In tal senso, basti pensare ai dati rilevati da IDC in relazione ai produttori di tablet: Apple ha registrato un -13% tra il Q1 2017 e il Q1 2016 in termini di milioni di unità di iPad consegnate (8.9 contro 10.3), un segno negativo (anche se molto più contenuto) che ha colpito anche Samsung, Amazon, la stessa Lenovo.

Motorola tablet

L'unica azienda in segno positivo è stata Huawei che, anche grazie alla gamma M, è riuscita a spingere i propri tablet soprattutto nell'ambito della multimedialità (basti pensare, ad esempio, alla partnership con Harman & Kardon). Un mosaico complesso, nel quale un brand storico come Motorola potrebbe tentate di riportare una ventata di novità.