Android

Netflix HDR: requisiti, contenuti e smartphone compatibili

Galaxy Note 8, Xperia XZ1 e LG V30 sono i nuovi smartphone abilitati da Netflix per il supporto all'HDR. Il colosso dello streaming punta molto su questa tecnologia che, a detta dello chief product officer Neil Hunt, rappresenta una rivoluzione anche più interessante del 4K. Facciamo il punto della situazione in relazione ai requisiti, ai contenuti disponibili e ai dispositivi mobili con cui è possibile fruirne.

Smartphone compatibili

Il primo smartphone, in ordine temporale, che è abilitato da Netflix alla riproduzione HDR è stato LG G6, presentato in occasione del Mobile World Congress 2017. Si tratta di un dispositivo che può contare su uno schermo da 5.7 pollici QHD (1.440 x 2.880 pixel, 564 PPI), realizzato con tecnologia IPS LCD e con rapporto di forma in 18:9.

Netflix HDR Smartphone

Il 7 agosto Netflix ha esteso il supporto ai contenuti HDR anche per il Sony Xperia XZ Premium. L'attuale smartphone top di gamma dell'azienda giapponese può invece contare su un pannello da 5,5 pollici Ultra-HD (2.160 x 3.840 pixel, 801 PPI), realizzato con tecnologia IPS LCD e con il classico aspet-ratio in 16:9.

Leggi anche: Netflix spiega perchè l'HDR è esaltante e ci investirà

Infine, nella giornata di oggi, ecco arrivare la riproduzione HDR dei contenuti Netflix abilitati anche per il Galaxy Note 8 (presentato il 23 agosto), per Xperia XZ1 e LG V30, con questi ultimi due smartphone svelati ufficialmente qualche giorno fa, sfruttando la vetrina mediatica dell'IFA di Berlino 2017.

Netflix HDR Smartphone

Per quanto riguarda il phablet Samsung, l'azienda sudcoreana ha integrato un display da 6.3 pollici QHD+ (1.440 x 2.960 pixel, 522 PPI), realizzato con tecnologia Super AMOLED e caratterizzato da un rapporto di forma in 18,5:9. Praticamente, la medesima soluzione tecnica vista a bordo dei Galaxy S8 e S8+.

Xperia XZ1 può invece contare su uno schermo da 5,2 pollici Full-HD (1.920 x 1.080 pixel, 424 PPI) IPS LCD, con aspect-ratio in 16:9. LG V30 integra invece un display da 6 pollici QHD (1.440 x 2.880 pixel, 537 PPI), realizzato con tecnologia OLED e caratterizzato da un rapporto di forma in 18:9.

Netflix HDR smartphone

Sono dunque questi 5 modelli gli unici smartphone a supportare la riproduzione HDR dei contenuti Netflix abilitati. In tal senso, nella logica di sfruttare il dispositivo mobile per la fruizione di contenuti multimediali, la possibilità di integrare schermi con diagonali più grandi grazie al design borderless potrebbe rappresentare un plus importante.

Requisiti e contenuti disponibili

Per poter visualizzare i contenuti in HDR su Netflix, occorre ovviamente eseguire la fruizione attraverso uno dei dispositivi abilitati. Oltre ai 5 smartphone citati, ci sono tutta una serie di modelli di TV e altri dispositivi come Xbox One S, Chromecast Ultra, PlayStation 4 Pro, solo per citarne alcuni. In ogni caso, a questo link, trovate tutti i dettagli in merito.

Netflix HDR smartphone

In secondo luogo, è necessario essersi abbonati a Netflix attraverso il piano streaming 4 schermi, ovvero quello che ha un costo da 11,99 euro al mese. Anche in questo caso, esiste una pagina ufficiale con tutte le informazioni legate alle varie modalità di abbonamento.

Importante anche la velocità di connessione. Nella sezione apposita del portale web Netflix, si specifica infatti come sia necessaria una connessione internet nell'ordine di 25 Mbps per fruire senza problemi dei contenuti in HDR.

Netflix HDR smartphone

Infine, nel caso in cui si voglia avviare la riproduzione HDR di un contenuto attraverso uno dei 5 smartphone compatibili, è necessario che si abbia installato almeno la versione 5.0 dell'app Netflix per Android.

Leggi anche: Netflix, per una Disney che esce c'è un Letterman che entra

Specificati questi requisiti, è importante ricordare come non tutti i contenuti presenti su Netflix siano in HDR. Li riconoscete in quanto, quando sfogliate il catalogo attraverso un dispositivo compatibile, la scritta HDR compare nella descrizione del film, serie-TV, documentario.

Netflix HDR smartphone

La prima lista pubblicata direttamente dal colosso dello streaming (aprile 2016) era composta da 12 contenuti, che si sono comunque moltiplicati nell'ultimo anno:

  • Una serie di sfortunati eventi
  • Bloodline
  • Chef's Table
  • Hibana
  • Knights of Sidonia
  • Marvel's Daredevil
  • Marvel's Iron Fist
  • Marvel's Jessica Jones
  • Marvel's Luke Cage
  • Marvel's The Defenders
  • The Do-Over
  • The Ridiculous Six

Oggi i contenuti HDR hanno superato le 150 ore, a testimonianza dell'attenzione che Netflix ripone in questa tecnologia. Allo stesso modo, appare evidente come il colosso dello streaming prenda sempre più in considerazione gli smartphone, che potrebbero diventare sempre più i dispositivi principali per la fruizione dei contenuti.


Tom's Consiglia

Il Samsung KS7000 serie 7 è uno dei  televisori 4K indicati da Netflix come tra i migliori per la fruizione dei contenuti HDR presenti sul proprio catalogo.